L'Italia si aggrappa a Manuela Moelgg

Nella prima masche del gigante guida a Goergl, indietro le altre azzurre

Ancora lontane. Nel gigante femminile l’Italia si aggrappa a Manuela Moelgg per una medaglia. Ma è da sola in mezzo ad almeno dieci ‘candidate’ per un posto sul podio. Nevica oggi a Creekside: alla fine la decisione di rispettare il programma, dopo un primo rinvio di mezzora, visto che la nebbia si è ‘alzata’. Lotta serrata: le prime sei sono in 35 centesimi, le prime dieci in 69. Guida Elisabeth Goergl con due centesimi su Taina Barioz e 16 su Kathrin Zettel, subito dietro Eva Maria Brem a 26, Tina Maze a 27, Viktoria Rebensburg a 35, Maria Riesch a 48. Manuela Moelgg è settima a 67 centesimi dalla Goergl, a 51 dal bronzo. Indietro le altre azzurre: Federica Brignone praticamente finisce sdraiata in avvio ed è ventesima a 1"89, ventunesima Nicole Gius che non ha trovato ritmo e velocità, trentesima Denise Karbon che è finita larga e si è piantata nella neve fresca a bordo pista. Brutta caduta per Lindsey Vonn con lo sci che si è agganciato e l’ha fatta decollare: era su ottimi tempi, solo rabbia dunque e nessun problema fisico.

Altre news

Sestriere non dorme per allestire il gigante: lavoro incessante per garantire il grande spettacolo

Tanta neve lungo la strada, tanta neve al colle, ma nel primo pomeriggio è spuntato il sole a regalare una cartolina unica di Sestriere. L’inverno vero è arrivato, ma per gli uomini dell’organizzazione è partita la corsa contro il...

Gli azzurri pronti alle sfide del Critérium de la Première Neige

Il Critérium de la Première Neige a Val d’Isère, una classica sulla Face de Bellevarde. Si parte sabato con il gigante, domenica poi spazio allo slalom (9.30 e 12.30 gli orari delle due manche per entrambe le gare). Anche...

Michael Matt passa ad Augment

Si allarga il team Hirscher: Michael Matt ha deciso di lasciare Völkl (che aveva scelto a fine stagione dopo sette anni con Rossignol), per proseguire la stagione non con i Van Deer, ma con gli Augment (dove sono già...

Sestriere pronta per il gigante di Coppa del Mondo. Bassino pettorale 1, Brignone con il 4

La Giovanni Alberto Agnelli è tutta illuminata alle 5 del pomeriggio del venerdì, si continua a lavorare per preparare al meglio la pista in vista del gigante di sabato mattina. Nella notte e poi per tutta la mattina è...