La Val Gardena cala il tris e recupera la discesa di Beaver Creek

La prossima settimana la Coppa del Mondo maschile farà tappa in Val Gardena, località che quest’anno cala il tris perché la Fis ha deciso di assegnare al comitato Saslong Classic il recupero della discesa cancellata qualche giorno fa a Beaver Creek. Così già giovedì ci sarà la prima gara, ovvero proprio la discesa cancellata negli Stati Uniti, poi venerdì il tradizionale superG e sabato la consueta discesa. Gli allenamenti sono stati fissati nelle giornate di martedì 13 e mercoledì 14 dicembre, mentre la prima riunione dei capitani si terrà lunedì 12 dicembre. 

«Ci dispiace che i nostri amici di Beaver Creek non abbiano potuto svolgere tutto il loro programma di gare – spiega Rainer Senoner -. Vogliamo ringraziare la FIS, la Federazione italiana sport invernali FISI e il titolare dei diritti Infront per la loro fiducia. Siamo contenti di poter ospitare per la prima volta una terza gara maschile sulla Saslong».

Altre news

Mikaela saluta Elena: «Passione e gentilezza, impatto forte e positivo sul nostro mondo»

MÉRIBEL - La festa si ferma, le medaglie passano in secondo piano, perché nel cuore della serata è arrivata la notizia della morte di Elena Fanchini. L'ex sciatrice è morta a 37 anni, stroncata da un tumore. Poca voglia...

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...