Marco Schwarz lotta nella nebbia della Planai ©Agence Zoom

Che dire…Il solito spettacolo, la solita bolgia, la solita magia. Ecco l’ottavo slalom della stagione di Coppa Del Mondo: siamo nel catino festante di Schadming, sulla pista Planai. Non c’è Marcel Hirscher the legend, ma i soliti austriaci pazzi per i loro ragazzi sono tutti presenti bandiere e trombe muniti. Intanto l’austriaco Marco Schwarz, classe ’95, si porta avanti per la festa finale. Conferma di essere in uno stato di forma sfavillante e non fa rimpiangere Marcello per il momento: comanda davanti a uno che dietro a Hirscher c’è arrivato, sovente, ossia il norvegese Henrik Kristoffersen. Tuittavia lo scandinavo che vive a Salisburgo è poco distante da Schwarz: sono solo 14 i centesimi che li separano. La seconda frazione, in programma alle 20.45, sarà spettacolo puro, adrenalina, lotta all’ultimo centesimo. Terzo al momento è il francese Alexis Pinturault a 32 centesimi. Quarto a 75 centesimi lo svizzero Daniel Yule, tre vittorie quest’anno e l’ultima due giorni fa sul Gaslern. Quinto a 99 centesimi il norvegese Sebastian Fos-Solevaag

Alex Vinatzer ©Agence Zoom

VINO E SABO CI SONO – Vino e Sabo rispondono presente: Alex Vinatzer è sesto a 1.25, in corsa per avanzare ancora nella seconda sessione. Sempre competitivo il ’99 ladino di Selva Gardena. Vinatzer precede Dave Ryding, Victor Muffat-Jeandet e Ramon Zenhaeusern. Si difende con le unghie il senatore Stefano Gross: dopo il podio di Val d’Isere ma in calo di forma ultimamente, Sabo sulla sua Planai dove è salito due volte sul podio termina decimo a 19 centesimi da Vinatzer e 1.44 dalla testa della classifica. Simon Maurberger chiude in quattordicesima piazza a 1.65. Ventiquattresimo a 2.24 Tommaso Sala. Deraglia Giuliano Razzoli. Niente seconda sessione anche per Riccardo Tonetti, Federico Liberatore e Francesco Gori

Stefano Gross ©Agence Zoom

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.