Hanna Schnarf ad un passo dal sogno

Quarta a 11 centesimi dal bronzo

Quando arriva nel parterre alza le braccia come se avesse vinto. Hanna Schnarf sorride: «E’ vero, quando ho tagliato il traguardo ho visto il tabellone: ero quarta, il mio migliore risultato in superG. Solo dopo ho capito che avevo perso la medaglia per 11 centesimi: peccato. Ho sciato bene: in discesa non mi ero piaciuta, in supercombinata ho fatto qualche errore di troppo, in superG mi son detta, Hanna molla gli sci e non pensarci. Ero veloce, ho sbagliato solo nella ‘parabolica’ dove sicuramente ho ‘lasciato’ qualcosa». Un grande risultato per un’atleta che a queste Olimpiadi è stata messa in squadra solo dopo l’infortunio di Nadia Fanchini, visto che non era stata convocata, nonostante un piazzamento negli otto in supercombinata. «Questa cosa mi ha dato davvero una carica maggiore perché volevo dimostrare di meritare queste gare».

Altre news

Sestriere non dorme per allestire il gigante: lavoro incessante per garantire il grande spettacolo

Tanta neve lungo la strada, tanta neve al colle, ma nel primo pomeriggio è spuntato il sole a regalare una cartolina unica di Sestriere. L’inverno vero è arrivato, ma per gli uomini dell’organizzazione è partita la corsa contro il...

Gli azzurri pronti alle sfide del Critérium de la Première Neige

Il Critérium de la Première Neige a Val d’Isère, una classica sulla Face de Bellevarde. Si parte sabato con il gigante, domenica poi spazio allo slalom (9.30 e 12.30 gli orari delle due manche per entrambe le gare). Anche...

Michael Matt passa ad Augment

Si allarga il team Hirscher: Michael Matt ha deciso di lasciare Völkl (che aveva scelto a fine stagione dopo sette anni con Rossignol), per proseguire la stagione non con i Van Deer, ma con gli Augment (dove sono già...

Sestriere pronta per il gigante di Coppa del Mondo. Bassino pettorale 1, Brignone con il 4

La Giovanni Alberto Agnelli è tutta illuminata alle 5 del pomeriggio del venerdì, si continua a lavorare per preparare al meglio la pista in vista del gigante di sabato mattina. Nella notte e poi per tutta la mattina è...