Fassa, la superiorità di Tommy Sala (Live)

Non vince e basta, domina la scena. Dopo aver vinto lo slalom di Funäsdalen, Tommaso Sala concede il bis in Coppa Europa e trionfa nello slalom di Pozza di Fassa. In testa dopo la prima sessione, l’azzurro della squadra A doma la Aloch anche nella seconda manche e tiene a bada la Norvegia. Stacca infatti Jonathan Nordbotten di 54 centesimi e poi il terzo è a 1.39, ossia Atle Lie Mcgrath.

Il podio ©Pez
Atle Lie McGrath ©Beretta Solowattaggio

Quarto l’austriaco Fabio Gstrein, quinto il russo Alexander Khoroshilov, sesto il croato Elias Kolega. Peccato per Stefano Gross, Giordano Ronci e Federico Liberatore: rispettivamente sesto, decimo e quindicesimo, deragliano dalle nevi ladine nella seconda sessione.

Stefano Gross ©Beretta Solowattaggio

Diciannovesimo l’atleta di interesse nazionale Fabian Bacher. Una prova positiva per l’atleta del gruppo Coppa Europa Pietro Canzio: termina ventiduesimo ma partendo con il 50. Canzio appena davanti ad un altro B, Hans Vaccari. Trentacinquesimo Pietro Franceschetti, la bandiera degli #InossidabiliSenior griffato quest’anno Val Palot. Non si erano qualificati per la seconda manche Matteo Bendotti e Goffredo Mammarella. Out nella Prima Tobias Kastlunger, Matteo Franzoso, Tommaso Saccardi, Alex Zingerle, Damian Hofer e Francesco Gori. Fuori nella seconda Hannes Zingerle. La superC dopo Manuel Ploner, domani una risonanza ci farà capire l’entità del problema, oggi si è infortunato anche Alessandro Pizio in riscaldamento.

GUARDA LA CLASSIFICA DELLO SLALOM DI POZZA DI FASSA 

PERLA ALOCH – Un discreto pubblico ha raggiunto questo angolo di Val di Fassa per vedere una azione l’eroe di casa Gross e tutta la formazione italiana. La notte e la severità del muro della Aloch hanno fatto il resto. Davvero un evento di livello, griffato Ski Team Fassa. E domani sulla Aloch in allenamento diverse formazioni azzurre ed in particolare i big della squadra A. La Aloch, un grande patrimonio non solo dell’agonismo fassano e trentino, ma di tutto lo sci italiano. Ed ecco cosa ci dice nel video il sindaco di Sèn Jan – San Giovanni di Fassa Giulio Florian

Sala nella prima manche ©Beretta Solowattaggio

 

 

Altre news

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...