Eyof, slalom d’oro di Raich. Bieler inforca e addio medaglia. Righi 17a. Colturi niente gigante

EYOF 2023 FVG LIVE – Maledetta inforcata. Nell’ultima lunga un’inforcata millimetrica, quasi invisibile, toglie una medaglia praticamente sicura alla nostra Tatum Bieler. La valdostana di Gressoney classe 2006 al termine della gara aveva recuperato tre posizioni e il cronometro assegnava la medaglia di bronzo. Ma purtroppo un’infilata nel finale ha tolto dal collo a Tatum una medaglia.

Bieler ©raceskimagazine.it

Interviene il tecnico azzurro Paolo Boldrini: «Peccato, Bieler si meritava il podio. Sciata efficace, carattere e atteggiamento, era da medaglia visto quello che aveva messo in campo. Purtroppo con i se e con i ma non si fa nulla, ma la cosa che resta è il suo livello espresso oggi. Le altre? Bene Ludovica Righi 17a con il quinto tempo di manche, lei che non è così amante particolarmente dello slalom. Peccato per l’uscita di Giorgia Collomb dopo una decina di porte, era al via con il 3. Sofia Amigoni si è infilata nelle 30 al 25° posto». Era una giornata in cui l’Italia poteva fare medaglia visto le potenzialità delle nostre ragazze, ma ricordiamo che mancano ancora il gigante domani e sabato il superG. Insomma, siamo solo all’inizio di questo Festival Olimpico della Gioventù Europea griffato Frluli Venezia Giulia. Staremo a vedere.

Righi ©raceskimagazine.it

CLASSIFICA SLALOM DONNE EYOF 

E a trionfare nello slalom sulla Di Prampero di Tarvisio è Leonie Raich. L’austriaca vince nettamente e stracca la tedesca Laila Illig di 89 centesimi e la svedese Moa Landstoem di 91 che sono rispettivamente medaglia d’argento e bronzo. «Un buon livello, soprattutto nelle prime due. Adesso voltiamo subito pagina e guardiamo al gigante di domani per riuscire a centrare il podio», chiosa Boldrini. La Germania va forte: 4a e 5a ecco Jana Fritz e Christina Leitner. Poi arriva la Francia con Jessica Murtagh e June Brand. 8a la svedese Malva Helm e 9a la norvegese Pia Silvester. A chiudere la top ten dello slalom femminile ecco la lussemburghese Gvyneth Ten Raa. A proposito del gigante di domani. No sarà della partita la 2006 Lara Colturi: la portacolori dell’Albania era in forse fino all’ultimo. I cambiamenti di calendario in Coppa del Mondo e proprio degli Eyof, hanno obbligato Lara e il suo staff a continuare il viaggio nella massima serie in direzione Repubblica Ceca.

Il podio ©Eyof 2023

Altre news

Braathen operato di appendicite. Rientro per lo slalom iridato del 19?

Lucas Braathen è stato operato di appendicite acuta in Austria presso l'ospedale di Zell am See. Il fuoriclasse norvegese è stato dimesso in mattinata. Piinheiro ha accusato dolori forti all'addome durante una vacanza a Parigi dopo lo slalom di...

Alleghe, Pizzato gigante. Rigamonti (2°) si impone nel GPI Junior su Bertoldini e Claudani

Seconda gara ad Allegjhe: nel gigante Fis ottima prestazione dell'azzurrino Stefano Pizzato. Il C anticipa Leonardo Rigamonti Fiamme Gialle, quindi Andrea Bertoldini del Lecco AC, staccati rispettivamente di 42 e 56 centesimi. Bella prova dei due che si mettono dietro...

Coppa Europa, due top ten per le azzurre nelle discese di Chatel

La Coppa Europa femminile fa tappa sulle nevi francesi di Chatel con due discese e un superG, recupero di quello di San Pellegrino. Mercoledì, nella prima discesa, doppietta austriaca con Christina Ager che precede di 38 centesimi Nadine Fest,...

Limone, Platino si impone nettamente in gigante. Rosca anticipa Collomb e Marangon nel GPI

Seconda gara a Limone Piemonte griffata Equipe Limone e Ski College Limone. Ed è tempo di gigante Fis, con una netta vittoria dell'azzurra Elisa Platino che mette dietro di gran lunga altre due atlete della squadra nazionale: a 1.82...