Eyof 2023, sabato a Trieste la cerimonia di apertura. Oltre cento le gare, ecco il programma

Il Friuli Venezia Giulia è pronto ad ospitare l’edizione 2023 dell’Eyof, il Festival Olimpico della Gioventù Europea: una settimana di passione che coinvolgerà tutta la regione. La cerimonia di apertura si terrà sabato alle 18 a Trieste, in piazza Unità d’Italia, quella di chiusura il sabato successivo nel centro di Udine, dove sono attesi oltre 2000 partecipanti in rappresentanza di 47 Comitati olimpici nazionali europei.
E coinvolgerà tutta la regione per le competizoni. Vediamo allora nel dettaglio le dodici sedi e il calendario delle oltre cento gare a cui parteciperanno 1300 giovani atleti.

Il biathlon sarà ospitato a Forni Avoltri: martedì in palio le medaglie della sprint, giovedì l’individual, mentre sabato si chiude con la staffetta mista.
Sappada sarà il centro dedicato al fondo; cinque le gare in programma: lunedì la 7,5 km femminile e la 10 km maschile in classic, il giorno successivo la 7,5 maschile in skating, mercoledì la 5 femminile sempre in skating, giovedì spazio alla sprint, venerdì alle staffette miste.
Allo Zoncolon di scena al freestyle: lunedì le finali dei big air (sia skiing che snowboard), venerdì quelle dello slopstyle, mentre mercoledì tempo di ski-cross.
Lo sci alpinismo a Forni di Sopra: martedì si parte con lo sprint, mercoledì  la staffetta mista, venerdì l’individual.
A Piancavallo le gare di snowboard: lunedì e martedì il gigante parallelo, prima con la gara individuale, poi con quella a squadre miste; snowboard cross giovedì e venerdì sempre con lo stesso programma: individuale il primo giorno, a squadre miste il secondo.
La combinata nordica si divide tra il trampolino sloveno di Planica e le piste di Tarvisio: martedì la gundersen individuale, giovedì quella mista.
E sempre a Planica le gare di salto: medaglie individuali lunedì; mercoledì e venerdì quelle a squadre.
Infine lo sci alpino, tutto a Tarvisio: lunedì il superG maschile, martedì il superG femminile, mercoledì il gigante maschile, giovedì il gigante femminile, venerdì lo slalom maschile, sabato io slalom femminile.

Passando al ghiaccio: il torneo di curling si giocherà a Claut con le finali di scena venerdì, quello di hockey tra Udine (il maschile, con finale alle 20 di venerdì) e Spittal in Austria (il femminile, con finali sempre venerdì). A Pontebba si parte già domenica con lo short track, con i 1500, lunedì i 500, martedì i 1000. Mercoledì il pattinaggio di figura con lo short programm, giovedì il free programm maschile, venerdì il free programm femminile.

Altre news

Braathen operato di appendicite. Rientro per lo slalom iridato del 19?

Lucas Braathen è stato operato di appendicite acuta in Austria presso l'ospedale di Zell am See. Il fuoriclasse norvegese è stato dimesso in mattinata. Piinheiro ha accusato dolori forti all'addome durante una vacanza a Parigi dopo lo slalom di...

Alleghe, Pizzato gigante. Rigamonti (2°) si impone nel GPI Junior su Bertoldini e Claudani

Seconda gara ad Allegjhe: nel gigante Fis ottima prestazione dell'azzurrino Stefano Pizzato. Il C anticipa Leonardo Rigamonti Fiamme Gialle, quindi Andrea Bertoldini del Lecco AC, staccati rispettivamente di 42 e 56 centesimi. Bella prova dei due che si mettono dietro...

Coppa Europa, due top ten per le azzurre nelle discese di Chatel

La Coppa Europa femminile fa tappa sulle nevi francesi di Chatel con due discese e un superG, recupero di quello di San Pellegrino. Mercoledì, nella prima discesa, doppietta austriaca con Christina Ager che precede di 38 centesimi Nadine Fest,...

Limone, Platino si impone nettamente in gigante. Rosca anticipa Collomb e Marangon nel GPI

Seconda gara a Limone Piemonte griffata Equipe Limone e Ski College Limone. Ed è tempo di gigante Fis, con una netta vittoria dell'azzurra Elisa Platino che mette dietro di gran lunga altre due atlete della squadra nazionale: a 1.82...