Eyof 2023 inaugurati con il Ministro per lo Sport Abodi e il presidente del CONI Malagò

In piazza dell’Unità d’Italia, a Trieste, in un sabato tipicamente invernale caratterizzato dal forte vento di bora, le 47 delegazioni dei comitati olimpici nazionali europei e le migliaia di atleti che gareggeranno nelle 109 competizioni sportive, hanno partecipato alla sfilata di apertura degli Eyop 2023.  E proprio un atleta regionale ha acceso la fiamma, simbolo dei giochi per eccellenza. Il campione olimpico di Buja, Jonathan Milan (oro a Tokyo nell’inseguimento a squadre nel ciclismo) è arrivato in piazza dell’Unità d’Italia quale ultimo tedoforo del viaggio della Torcia, partito da Roma nel mese di novembre. Sul palco il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, il Presidente COE, Spyros Capralos e il Ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi il quale ha sottolineato l’importanza di EYOF quale evento simbolico a livello europeo e tappa di avvicinamento ai giochi olimpici di Milano Cortina 2026. Il Festival Olimpico Invernale della Gioventù Europea 2023 è supportato dal Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei ministri e dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Dal 21 al 28 gennaio 2023 la bandiera olimpica sventolerà sul Friuli Venezia Giulia offrendo ai giovani atleti, di età compresa tra i 14 e i 18 anni, l’esperienza di vivere le grandi emozioni che solo una grande evento come EYOF può offrire. L’intero territorio regionale, con le vicine Austria e Slovenia, sarà protagonista. Undici le sedi di gara (Udine, Tarvisio, Pontebba, Monte Zoncolan, Forni Avoltri, Forni di Sopra, Sappada, Claut, Piancavallo, Planica in Slovenia e Spittal in Austria) e dodici gli sport tra cuifondo, curling, pattinaggio artistico, sci freestyle (slopestyle – big air), ski cross, hockey su ghiaccio, short track, salto con gli sci, sci alpinismo, snowboard alpino e cross, snowboard freestyle (slopestyle – big air) e combinata nordica.

Altre news

Braathen operato di appendicite. Rientro per lo slalom iridato del 19?

Lucas Braathen è stato operato di appendicite acuta in Austria presso l'ospedale di Zell am See. Il fuoriclasse norvegese è stato dimesso in mattinata. Piinheiro ha accusato dolori forti all'addome durante una vacanza a Parigi dopo lo slalom di...

Alleghe, Pizzato gigante. Rigamonti (2°) si impone nel GPI Junior su Bertoldini e Claudani

Seconda gara ad Allegjhe: nel gigante Fis ottima prestazione dell'azzurrino Stefano Pizzato. Il C anticipa Leonardo Rigamonti Fiamme Gialle, quindi Andrea Bertoldini del Lecco AC, staccati rispettivamente di 42 e 56 centesimi. Bella prova dei due che si mettono dietro...

Coppa Europa, due top ten per le azzurre nelle discese di Chatel

La Coppa Europa femminile fa tappa sulle nevi francesi di Chatel con due discese e un superG, recupero di quello di San Pellegrino. Mercoledì, nella prima discesa, doppietta austriaca con Christina Ager che precede di 38 centesimi Nadine Fest,...

Limone, Platino si impone nettamente in gigante. Rosca anticipa Collomb e Marangon nel GPI

Seconda gara a Limone Piemonte griffata Equipe Limone e Ski College Limone. Ed è tempo di gigante Fis, con una netta vittoria dell'azzurra Elisa Platino che mette dietro di gran lunga altre due atlete della squadra nazionale: a 1.82...