Eyof 2023, altre due medaglie azzurre dal fondo: primo Gabriele Matli, secondo Federico Pozzi

Il bottino azzurro a Eyof 2023 si arricchisce con il fondo. A Sappada in programma la 7,5 a tecnica libera, con l’Italia che realizza una doppietta. Firmata da Gabriele Matli e Federico Pozzi. Primo e secondo: non hanno voluto foto prima della fine, sono rimasti insieme a controllare il live timing perché la gara era ancora in corso e c’erano gli svedesi ancora sul tracciato. Gli scandinavi ci hanno provato sino alla fine, ma non sono riusciti a scalzare gli azzurri dal podio, almeno dalle prime due posizioni: doppietta d’oro per Matli che precede Pozzi per poco più di sette secondi, mentre il bronzo se lo mette al collo lo svedese Hugo Nilsson a 24. Quarto il tedesco Moch a 30 e quinto l’altro svedese Lindberg a 32. Undicesimo Niccolò Bianchi, ventiseiesimo Tommaso Cuc.

Altre news

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...

Il capolavoro di Marta – fotogallery

    Che spettacolo, che sciata, che capolavoro! Marta Bassino si prende uno strepitoso oro nel superG dei Campionati Mondiali di Courchevel-Méribel. Una sciata splendida, una prestazione che tiene a 11/100 una certa Mikaela Shiffrin.