Erik Guay velocissimo a Kvitfjell

Nono Paris, decimo Heel

Erik Guay si aggiudica la seconda discesa di Kvitfjell. Velocissimo il canadese nella parte finale della Olympiabekken (142,1 km/h) dove ha costruito il suo successo. Partenza ‘rialzata’, con ‘mini prova iniziale, gara da un minuto e 22 secondi, anche se ancora con cielo grigio e neve umida. A 35 centesimi si piazza, al secondo posto, il francese Johan Clarey, con terzo il campione olimpico Matthias Mayer a 57. Ai piedi del podio si conferma l’americano Travis Ganong, quinto Kjetil Jansrud, primo ieri. Sesto Svindal (con lo stesso tempo di Silvan Zurbriggen) che si porta in testa alla generale di Coppa del Mondo: 982 i punti del norvegese, 955 quelli di Hirscher

GLI AZZURRI – Sono due nella top ten: nono Dominik Paris, pur senza aver impressionato con troppe incertezze, decimo Wener Heel, pulito ma un po’ meno veloce nel tratto finale. Silvano Varettoni è tredicesimo e conquista la qualifica per le finali di Lenzerheide, visto che risale in ventiduesima posizione nella graduatoria generale di discesa, quindicesimo Christof Innerhofer, solo 40° Peter Fill con lo stesso tempo di Siegmar Klotz, 51° Mattia Casse. Out Matteo Marsaglia.

Altre news

I norvegesi per la prossima stagione

La federazione norvegese ha ufficializzato le squadre per la prossima stagione: si lavora sempre di più sui giovanissimi con una crescita numerica delle C. Mancano due protagonisti all’appello: Lucas Pinheiro Braathen che, come tutti sanno, difenderà i colori del...

AOC. Platinetti: «Non solo Cecere, bilancio di gruppo esaltante». Barbera: «Aspiranti in gran spolvero»

Stagione conclusa, anche se mancano alcune Fis in Scandinavia a dire la verità, ma è tempo di bilanci. Iniziamo a prendere in considerazione le squadre dei Comitati regionali e partiamo dal Comitato Alpi Occidentali. Per il settore femminile una...

Ecco le squadre svizzere: il tecnico Heini Pfitscher con Holdener e Rast, promosso anche Tavola

Swiss Ski ha ufficializzato squadre e staff per la prossima stagione agonistica, dopo quella trionfale appena andata in archivio. Sfera di cristallo per Lara Gut-Behrami e Marco Odermatt, oltre a numerose coppe di specialità e alla vittoria nella Coppa...

Come sarà l’Italia femminile di Coppa del Mondo?

Non cambia granché la struttura dell’Italia femminile di Coppa del Mondo. Confermata dal dt Gianluca Rulfi la squadra èlite con le quattro atlete che avranno sempre il loro tecnico di riferimento: Luca Agazzi per Sofia Goggia, Davide Brignone per...