LAVORI IN CORSO PER UN’ITALIA DA PODIO – Con questo titolo e con la foto di Alex Vinatzer abbiamo aperto il numero di Race ski magazine 152 che è disponibile in edicola ed è in distribuzione agli abbonati. Una seconda uscita stagionale di 112 pagine (6 euro) che dà ampio spazio al mondo giovani. Anzi, lo abbiamo costruito pensando proprio a una sorta di edizione speciale per gli sci club.

I JET AZZURRI TORNANO A VOLARE – Dominik Paris e Christof Innerhofer hanno iniziato con il piede giusto la stagione di Coppa del Mondo. Non solo, c’è anche una Nicol Delago che ha dimostrato ancora una volta tutto il suo valore. Ne abbiamo parlato, ma soprattutto abbiamo lasciato spazio alle foto. E all’opinione del nostro Silvano Varettoni.

INSAZIABILE MOELGG – Nonostante i quasi 300 pettorali, Manfred ha ancora tanta voglia di vincere e punta sui dettagli per fare la differenza, a partire dai materiali Fischer. Intervista di due pagine in cui dice chiaramente: «Sto bene e ho fame di successi».

NUOVE PENALITÀ – Dal 2020 cambiano i regolamenti. Cosa ne pensano gli allenatori dei club e dei Comitati? Sono contenti, ma dicono che bisogna alzare anche quelle delle Njr. Due pagine dedicate a questo argomento di attualità con i commenti di chi vive sul campo. 

FOCUS COMITATI – Oggi le squadre regionali restano ancora il trampolino di lancio verso l’alto livello. Cambiamenti e adeguamenti in base al budget necessario. Il nuovo quadriennio inizia con tante novità, ma i Comitati sono ancora fondamentali, anche se alcuni club sono più strutturati.

MONDIALI VAL DI FASSA – L’esperienza di Cesare Pastore al servizio della Val di Fassa. Il tecnico gestisce tutta l’area tecnica e avrà cento uomini che cureranno le due piste nuove e dall’alto contenuto tecnico. In Trentino si fa sul serio, con uno staff esperto e pronto anche per la Coppa Europa.

IVAN MAZZOLENI– Dalla Microsoft alla sezione Prato Nevoso del Mondolè Ski Team. Il presidente va controcorrente e punta a una crescita generale degli atleti, utile anche in futuro. No ai grandi numeri e ai risultati immediati, sì al sano agonismo.

LANCIA TORINO – I trent’anni da presidente di Eiraudo che porta avanti una realtà di cittadini veri. Il numero uno della società torinese parla a tutto campo, partendo dagli albori e fino ad arrivare al sogno nel cassetto.

IMPARA & INSEGNA BY RADICI – Contenti e sorridenti i Giovani che hanno salutato il circuito Fis per dedicarsi a gare più soft e alla preparazione per la selezione maestri. Il progetto del club funziona e festeggia le cinque stagioni.

DRUSCIÈ – Junior Team è il progetto che garantisce il futuro della società veneta. Il club collabora con la Scuola Sci Cortina per la pre-agonistica. In pista ogni anno circa 50 bambini che possono scegliere tra l’attività tradizionale e corsi di freeski con guide alpine.

E poi tanti altri approfondimenti di club, gli on the road di Sansicario e Milano Ski Team. Le ultime novità sui materiali e tante altre curiosità dal mondo race.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.