Delusione in casa azzurra

Il migliore è Werner Heel, dodicesimo

Quando gli chiediamo se è più deluso o arrabbiato, Werner Heel non ci pensa un attimo: «Tutti e due. Non so perché, non voglio trovare attenuanti: gli sci erano veloci, certo la neve nel finale di gara era più lenta visto che è uscito il sole, ma sono stato io a non interpretare bene la gara. Ero passivo, poco reattivo sin dall’inizio: non ho sciato come volevo. Andiamo avanti, pensiamo al superG». Christof Innerhofer era sui tempi dei migliori sino al terzo intermedio, poi gli è mancato qualcosa nel finale: «Sono contento, perché finalmente mi sono divertito a sciare. Da queste gare non mi aspetto nulla in particolare, era importante per me ritrovare le sensazioni giuste». Passa Peter Fill: «Certo è un grande risultato essere a questi Giochi Olimpici dopo quello che mi è successo. Ma quando sei in gara vuoi andare forte, cercare di vincere. Dolore? No, in gara non lo sento, al massimo qualche ora più tardi. Ma per ora tutto ok. Certo, se posso sciare con una buona visibilità sono più sicuro».

Altre news

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

Trentino, nello staff arrivano Menegalli e Ferrari

l settore sci alpino del Comitato Trentino della Fisi ha un nuovo staff tecnico per la stagione sportiva 2022/2023. Il riconfermatissimo direttore tecnico Matteo Guadagnini, con una rilevante esperienza internazionale, ha creato un nuovo gruppo di lavoro con allenatori...

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...