Lillehammer 2016, a Meillard il gigante donne. Settima Pizzato, decima Saracco

A Lillehammer per la seconda edizione dei Giochi Olimpici invernali giovanili in uno scenario mitico e storico, altro successo svizzero dopo la combinata alpina vinta da Danioth. Questa volta a trionfare è Melanie Meillard, tra le favorite della vigilia, con il tempo complessivo nella classifica finale di 2’33”28 al termine delle due manche. Beffata per sei centesimi la tedesca Hirtl-Stanggassinger, argento, terzo posto e altra medaglia, questa volta di bronzo, per la già citata Danioth, staccata di 0”67. Quarta Hrovat, una delle atlete più attese, quinta Nullmeyer, sesta Rispler.

ITALIA – Settimo e decimo posto per le due azzurre impegnate oggi ad Hafjell, già in gara tra superG e combinata alpina. La padovana Sofia Pizzato della Forestale, settima a metà gara, ha tagliato il traguardo con un ritardo di 2″55 da Meillard; la cuneese Carlotta Saracco dell’Equipe Limone, ottava dopo la prima manche, ha concluso decima a 3″18. Mercoledì 17 febbraio il programma prosegue con il gigante maschile, seguito giovedì 18 dallo slalom femminile, mentre venerdì 19 c’è lo slalom maschile e sabato 20 febbraio il team event.

Altre news

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...

Calendari di Coppa del Mondo, a che punto siamo?

Sui calendari di Coppa del Mondo tanto si è detto in queste ultime stagioni. Dalle lettere aperte degli atleti, sino alla recente proposta (Change the Course) della federazione norvegese di dividere la stagioni in blocchi geografici, spostando l’avvio della...

Race Future Club, Scolari ai club: «Osserviamo anche gli altri, la scuola italiana non è sempre sinonimo di perfezione»

Si è chiusa a Cortina d'Ampezzo la terza edizione di Race Future Club, l'iniziativa di Race Ski Magazine che premia i migliori Children italiani quest'anno in collaborazione con Fondazione Cortina. Questa volta da 20 atleti il passaggio a 24,...

Race Future Club, Longo ai ragazzi: «Conta vincere, ma siate sempre umili per continuare a crescere»

«Ci tenevamo tanto a ricordare Elena Fanchini e così abbiamo deciso di dedicarle i nostri uffici ed una sala in particolare. Siamo orgogliosi di questo», fa sapere Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina e vice presidente vicario Fisi, mentre...