Uno splendido Paris sbanca la Olympiabakken e si avvicina a Fill in Coppa

Uno straordinario Dominik vince a Kvitfjell e con Fill, solo decimo, sarà lotta all'ultimo punto alla finale di St.Moritz per la conquista della Coppa del Mondo di discesa

2
La possente azione a Dominik Paris a Kvitfjell @Agence Zoom

Aspetti Jansrud e aspetti Fill, ed ecco invece che arriva Paris. Un successo straordinario per Dominik Paris sulla Olympiabakken di Kwitfjell: una forma straordinaria sbocciata in Corea del Sud con il podio di Jeongseon e confermata con la vittoria di Chamonix.

GATTONE PARIGI – Un missile Parigi, che riesce sempre a fare velocità e sulle parabole norvegesi sembra un gatto. Niente attriti, e anche quando si scompone, è il migliore a lasciar correre lo sci, una slitta davvero il gigante della Val d’Ultimo, che pennella da cima fino al traguardo. E questo grande successo lo rilancia nella lotta, sempre più serrata, per conquistare la Coppa del Mondo. Infatti, Peter Fill è attardato in decima piazza con il norvegese Kjetil Jansrud quinto. E così doppia gioia per il trionfo di Domme, che grazie alla giornata non brillante di Pietro e del norvegese, si porta sotto a 4 punti dalla testa della Coppa del Mondo di specialità. Intanto il francese Valentin Giraud-Moine è sorprendente secondo: per il transalpino il primo podio della carriera in Coppa del Mondo. Applausi a scena aperta anche per lui. Sul podio a 24 centesimi lo statunitense Steve Nyman. Poi in classifica ecco quarto a quattro decimi il canadese Manuel Osborne-Paradise. Quinta piazza con lo stesso tempo per Jansrud per lo svizzero Beat Feuz che sono distanziati da Paris di 36 centesimi.

SOLO DECIMO FILL – A 79 settimo il norvegese Alexander Aamodt Kilde. E gli altri concorrenti per aggiudicarsi la sfera di cristallo? Il francese Adrien Theaux è nono. Peter Fill chiude decimo con il tempo del francese Johan Clarey, mai sui tempi da podio durante la discesa. Un passo indietro rispetto ai giorni delle prove dove aveva dimostrato di essere in palla su questo pendio con un primo ed un secondo tempo.

PRIMI PUNTI PER BATTILANI –  Mattia Casse termina ventunesimo, ventiseiesimo Christof Innerhofer e attenzione: primi punti in Coppa del Mondo per Henri Battilani. Il valdostano di Gressan, portacolori del gruppo Coppa Europa, è ventottesimo. Attardato fuori dai top 30 Werner Heel, out Siegmar Klotz. Domani superG.

 

2 COMMENTI

  1. Orgoglio italiano, ma il cuore mi porta a tifare per Fill. Una stagione splendida e regolare, con vittoria nel tempio dello sci..vincersi questa coppetta sarebbe il coronamento di una fantastica carriera, se la merita tutta!
    Comunque vada, FORZA AZZURRI!