Come stanno le infortunate? Sosio ok tra Bormio e Milano

Procede bene per ora il recupero di Federica, infortunatasi nello slalom speciale di Santa Caterina al ginocchio destro

0
Federica Sosio al lavoro in palestra

C’è chi lavora in silenzio da mesi dopo un infortunio arrivato purtroppo nel pieno della stagione. La promettente classe ’94 non è stata esattamente baciata dalla buona sorte in questo senso, basti pensare, tra le altre, a Federica Sosio, Roberta Midali, Karoline Pichler. A proposito, come procede il recupero? Intanto lo abbiamo chiesto alla prima della lista, la valtellinese di Bormio, infortunatasi nello slalom di Santa Caterina: per lei rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro.

SOSIO – «La riabilitazione procede bene direi – ci dice Federica -. Ho svolto la prima parte del lavoro presso Bormio Terme e ora mi trovo a Milano, in Physioclinic per un recupero più completo e mirato, con fisioterapisti che mi seguono anche in palestra. Colgo anzi l’occasione per ringraziare entrambi i centri  per la professionalità con cui mi stanno aiutando in questa fase. Ritorno sugli sci? Solitamente per quest’infortunio occorrono sei mesi, come da prassi. Vediamo, facciamo un passo alla volta, è ancora presto per parlarne».