Niente America per Vogel, Staalnacke e Hronek

Sfortuna Leanne Smith: altra stagione senza gare

Niente trasferta nordamericana per tre atlete del circuito di Coppa del Mondo. Nadja Vogel, svizzera, notizia dell’ultim’ora, non gareggerà ad Aspen a causa di un infortunio al ginocchio sinistro patito a Vail dopo una caduta in allenamento. Per lei lesione al menisco interno, resta ancora da decidere se verrà sottoposta o meno a operazione chirurgica. Intanto Nadja sta già rientrando in Svizzera.

STAALNACKE – Sempre in Colorado si è infortunata anche la svedese ‘da Coppa Europa’ Ylva Staalnacke: frattura a una mano, operazione già avvenuta con inserimento di placca e viti. Possibile rientro in gara proprio nel Circuito Continentale, forse a Trysil, il 7-8 dicembre.

HRONEK – Ancora ferma ai box Veronique Hronek, tedesca che stava ritrovando la fiducia giusta per tornare competitiva in Coppa del Mondo, ma infortunatasi al ginocchio sinistro durante il Team Event dei Mondiali di Vail. Non è ancora a posto. Probabile rientro nel weekend di Aare, in Svezia, il 12-13 dicembre 2015.

SMITH – Infine Leanne Smith è costretta a dire addio interamente anche alla stagione 2015-2016 dopo aver saltato completamente quella scorsa. La 28enne del New Hampshire, due podi in Coppa nella stagione 2012-2013, è ancora dolorante al ginocchio già operato un anno fa, a causa di un danneggiamento alla cartilagine e al menisco. Obiettivo, dichiarato in una lunaga intervista a skiracing.com, tornare sugli sci a marzo per programmare di conseguenza la preparazione atletica in vista della stagione 2016-2017.

Leider konnte ich nicht wie geplant mit dem Team in die USA fliegen! Mein Knie zwickt ein bisschen. Deswegen heißt es trainieren, trainieren und für Skandinavien fit werden????
Posted by Veronique Hronek on Venerdì 20 novembre 2015

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...