Bernadette Schild con Head. Hudec verso la Repubblica Ceca, ritiro per Scheiber

La sorella di Marlies, 3 podi in Coppa del Mondo, cambia ancora materiali dopo due anni. Addio alle gare per Florian, il canadese nato in Repubblica Ceca gareggerà proprio per questa nazione

0
Bernadette Schild con il nuovo materiale @Pag. FB

Ultime news di sci mercato mentre quasi tutti gli atleti sono rientrati dalle vacanze riprendendo la preparazione atletica. Da fine giugno si tornerà anche sulla neve.

SCHILD – Altro cambio di materiale dopo soli due anni per Bernadette Schild, che dopo i Giochi di Sochi 2014 era passata da Atomic (tre podi in Coppa del Mondo) a Rossignol. Adesso scierà con Head, come annunciato in un Comunicato ufficiale e da lei stessa sulla pagina Facebook. La sorellina minore di Marlies aveva già provato il materiale dei World Cup Rebels quattro anni fa, rimanendo positivamente impressionata, ma senza avere il coraggio di cambiare, all’epoca. Bernadette ha voluto poi ringraziare Rossignol per le ultime due stagioni trascorse assieme, in cui non tutto ha funzionato alla perfezione.

HUDECJan Hudec, 34 anni, velocista canadese, ma nativo di Šumperk, ex Cecoslovacchia, che ha vissuto negli ultimi anni in Repubblica Ceca e ha diversi legami con quella Nazionale, gareggerà, previa consenso FIS, proprio per i cechi a partire dalla prossima stagione. La federsci canadese ha di fatto dato il consenso all’operazione con una lettera aperta. Hudec vanta due vittorie e cinque podi in Coppa del Mondo, l’argento in discesa ai Mondiali di Aare 2007 e il bronzo in superG a Sochi 2014.

SCHEIBER – Il 28enne austriaco Florian Scheiber appende gli sci al chiodo. Lo ha annunciato lui stesso sulla sua pagina Facebook ringraziando la famiglia, gli sponsor, gli amici e i tifosi e ha postato una sua foto alla partenza della prova cronometrata sulla Streif di Kitzbühel dello scorso 21 gennaio durante la quale cadde rovinosamente: rottura del legamento crociato anteriore e del menisco esterno e interno. Scheiber ha messo assieme 56 pettorali in Coppa del Mondo con un quarto posto a Beaver Creek in discesa nel 2012 come miglior risultato. Vanta anche un argento in gigante ai Mondiali jr. di Bardonecchia 2005, più sette vittorie in Coppa Europa, circuito in cui ha trionfato nel 2009 e nel 2012.