Zuccarini pronto per la Tierra del Fuego: «Alta motivazione, la preparazione entra nel vivo»

Fra un paio di giorni voleranno a Ushuaia, Tierra del Fuego, Argentina, i ragazzi del gruppo tecnico Coppa Europa agli ordini di David Salvadori e Fabrizio Martin. Si tratta di Pietro Canzio, Francesco Gori, Tobias Kastlunger, Samuel Moling, Hans Vaccari e Giulio Zuccarini. Quest’ultimo, bolognese classe 1997, si aspetta molto dalla trasferta sudamericana. Ha esordito lo scorso anno nella massima serie ad Adelboden il giovanotto emiliano e questa stagione sarà davvero importante per continuare a crescere in Coppa Europa e fare un passo ulteriore in avanti.

ECCO ZUCCA – Ma ecco cosa ci ha detto il ‘bombardiere di Gaggio Montano’: «Alta motivazione sicuramente e parecchia voglia adesso di allenarmi sulla neve. Fino ad oggi ho fatto con la squadra tre periodi fra Stelvio e Amneville, inoltre qualche giorno sempre allo Stelvio con Maurilio Alessi. Mi sono concentrato per il momento maggiormente sulla preparazione atletica con oltre 20 giorni a Formia presso il centro olimpico del Coni con Marco Maffei. A casa invece mi segue Riccardo Giovannetti, sia dal punto di vista atletico oltre che posturale. Fra le novità più importanti al mio quarto anno in squadra azzurra è avere uno skiman dedicato, nel mio caso Maurizio Urbani. In questo modo non preparo più gli sci da solo come in squadra nazionale giovanile e così ho più tempo per lavorare al pomeriggio e riposare». 

Altre news

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar dà ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha giudicato i...