Vlhova guida a Killington su Shiffrin

Dopo il gigante cancellato per il maltempo, si gareggia regolarmente a Killington fra le porte strette dello slalom. Sulle nevi del Vermont una tracciatura con tanta curva e un pendio davvero ghiacciato. Una Supestar bella lucida, manto differente dalla Levi Black che era si dura, ma le ragazze avevano comunque un buon grip. E chi c’è davanti? La solita Petra Vlhova, che si è aggiudicata i due slalom di Levi. La fuoriclasse slovacca stacca Mikaela Shiffrin: la statunitense è attardata di due decimi. Nella seconda manche, prevista per le 18.45 ora italiana, ci sarà da divertirsi. Bene a 58 centesimi dalla testa della classifica la svizzera Wendy Holdener. Quarto tempo provvisorio, i distacchi ora salgono oltre un secondo, per la tedesca Lena Duerr. Quinta l’austriaca Kathrina Liensberger e sesta la statunitense Paula Moltzan.

LE NOSTRE – Brutta Italia. Si qualifica solo Federica Brignone: ventiseiesima a 3.08. Non riesce a trovare il ritmo giusto Martina Peterlini. Da subito in ritardo, la trentina chiude trentunesima a 3.32 dalla testa della classifica. Anche Lara Della MeaRoberta Midali e Anita Gulli non si qualificano per la seconda manche. Deraglia Marta Rossetti.

 

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE