La felicità nel volto di Alex Vino Vinatzer ©Agence Zoom

Secondo giorno per le dirette instagram di Race Ski Magazine e un brillante Alex Vinatzer è stato grande protagonista. Il ventenne gardenese ha fatto un bilancio della stagione appena terminata.

PAROLA A VINO – Ha affermato il ladino: «Una stagione sicuramente positiva. Subito sul podio a Zagabria, una grande rimonta fino al terzo posto. Un’emozione straordinaria, il podio nella massima serie ha qualcosa di speciale. Quest’anno sono migliorato, con la squadra di slalom ho lavorato davvero bene. Con Jacques Theolier, poi con tutto lo staff tecnico, e anche con il fedele Marco Senoner che mi segue sempre. E poi quel sesto posto a Schladming con il siparietto della blionda che ha attraversato il traguardo. Incredibile, ma ho voluto sdrammatizzare subito senza fare un dramma. E’ stata comunque una grande gara e la notte di Schladming sempre fantastica. Peccato per l’annullamento delle ultime gare di Coppa del Mondo e delle discipline tecniche dei Mondiali Junior, volevo lasciare il segno. Ma sarà per il prossimo inverno. Obiettivi? Uno è sicuramente salire sul gradino più alto del podio». E bravo questo Vinatzer, sempre deciso e determinato. Per avere vent’anni…