Anche per la stagione 2020/21 Uyn si presenta come marchio leader nell’intimo tecnico. Sono nove le squadre nazionali che hanno scelto Uyn: oltre all’Italia, Francia, Austria, Germania, Norvegia, Slovenia, Russia, Cina e il team slovacco di biathlon. Anche la campionessa mondiale Petra Vlhova e la regina olimpica Ester Ledecka affideranno le loro prestazioni all’alta qualità di UYN. Il team dei UYNner, infine, comprende leggende dello sci del calibro di Kristian Ghedina, Giorgio Rocca, Didier Cuche, Nicole Hosp, Maria Höfl-Riesch, Luc Alphand e Veronika Zuzulova.

Lanciato nell’autunno 2018, Natyon è diventato un’icona per sciatori professionisti e amanti degli sport invernali. Nelle ultime due stagioni di Coppa del Mondo di sci alpino, gli atleti con indosso UYN hanno conquistato 94 gare e dominato la generale con Federica Brignone, Aleksander Aamodt Kilde (nel 2020) e Marcel Hirscher (2019). Come i grandi campioni, che non si adagiano sui risultati ottenuti ma inseguono ogni giorno nuovi successi, così anche Uyn ha proseguito negli sviluppi per creare il nuovo Natyon 2.0. 

L’intimo Natyon 2.0 si presenta con uno speciale design caratterizzato da linee dinamiche che avvolgono spalle, bicipiti, zona lombare e quadricipiti richiamando i colori della bandiera nazionale. Non è un semplice dettaglio estetico, ma una precisa funzionalità: le Dynamic Lines aumentano il supporto strategico alla muscolatura e assicurano un maggiore comfort. Il fitting ergonomico, l’alta elasticità del tessuto e la costruzione delle spalle senza cuciture grazie alla tecnologia Hypermotion permettono all’intimo Uyn Natyon 2.0 di seguire ogni movimento del corpo. Per lo sciatore, questo si traduce in una maggiore sensazione di agilità e di padronanza del proprio corpo.