Sochi 2014 Live – Manni con il 15, Thaler 6, Gross 17, Razzoli 22

Oggi penultima giornata olimpica per lo sci alpino: per gli uomini è il giorno della grande attesa, il giorno della vigilia. Domani ‘by night’ lo slalom, l’evento tanto atteso. Ieri Stefano Gross, Patrick Thaler, Manfred Moelgg e Giuliano Razzoli, che è il campione olimpico in carica, hanno effettuato quattro giri nel pomeriggio. Oggi invece solo Moelgg si è allenato. Due giri fra i ‘pali stretti’ in mattinata, mentre Thaler è rimasto a riposo precauzionale per il blocco lombare e Razzoli e Gross hanno evitato un allenamento sotto la pioggia che oggi, prima dello slalom femminile, si abbatteva su Rosa Khutor.

LA VIGILIA DI MOELGG – Manni Moelgg non vede l’ora di gareggiare. Il ladino di Mareo è carico, determinato. Prima però un pensiero al gigante: «Ero lento nel finale della prima manche, ma sia chiaro, se passavo nella seconda dove sono uscito perché ho tagliato quel maledetto passaggio, potevo recuperare eccome posizioni». Il marebbano pensa allo slalom, e lo fa con serenità: «Oggi mi sono allenato, avevo bisogno di fare un paio di giri, sentire lo sci, anche perchè già ieri avevano annullato la ‘sciata in pista’. Domani sarà importante vedere le condizioni della pista, vedremo. Alle Olimpiadi c’è una sola tattica, attaccare. Per quel che mi riguarda lo farò e la chiave di volta sarà essere liberi di testa’.

NUMERI AZZURRI – Peccato però che a Manfred Moelgg sia toccato il 15, mentre Patrick Thaler, chè è nei ‘top sette’, il 6. Poi Stefano Gross parte con il 17 e l’olimpionico Giuliano Razzoli sarà al cancelletto di partenza con il 22.