Top 50 – PDH Cup: i Ragazzi pronti per la ‘prima di campionato’

50 Ragazzi al via, da copione, al Top 50 – PDH Cup, e anche in questa categoria sarà l’AOC il comitato più presente con 14 iscritti, ma il club più numeroso sarà quello dello Sporting Campiglio con 5 presenze, seguito da Club de Ski Valtournenche e Brixia con 4, Ski Team Paganella e Mondolè Ski Team con 3.

«Una bella soddisfazione – spiega Manuel Carrozza del Club de Ski – e potevamo essere anche uno in più. Frutto anche di un lavoro costruito negli anni senza esasperazione: abbiamo la fortuna di avere un ghiacciaio sulla testa, così portiamo avanti un’attività non pesante, ma continuativa. Il programma d’allenamento viene diluito in tante giornate, dove si può organizzare un percorso didattico tranquillo. La strategia è quella di insegnare lo sport per come va vissuto, con serietà, giorno dopo giorno. Adesso siamo pronti per Pila: la formula mi piace, perché è una prima verifica per quei ragazzi che partecipano di più ai raduni estivi. Una prima di campionato, in vista di una stagione lunga dove ci sarà spazio per tutti».

Un team numeroso anche quello del Brixia. «Un motivo d’orgoglio per noi – racconta il coach Cristiano Bragadina – che siamo un club che ha la sede nel cuore di Brescia, con tutti cittadini: è il risultato di tanti corsi promozionali che vengono organizzati ogni anno in città».

Ed è proprio un portacolori del Brixia, Tommaso Vistali, è tra i pochi 2008, come Francesco Sadowski dell’Equipe Limone o Ettore Arturo Bussei Canone del Sestriere, che negli ultimi campionati Italiani Children sono riusciti a trovare spazio nei primi trenta in una classifica monopolizzata dai 2007. 

Saranno i 2008 a dettare legge nel Top 50 – PDH Cup o troveranno spazio i 2009 (che sono in maggioranza al cancelletto di partenza)?
Ci sono i primi cinque del gigante del Criterium Cuccioli di Cortina – Marco Mancini del Vesuvio, Thomas Madoglio del Sansicario, Matteo Peira del Mondolè Ski Team, Riccardo Depetris Pollini dell’Ossola Ski Team e Ubaldo Mutti del Brixia – e quattro della top 5 dello slalom – Leonardo D’Incà del Trichiana, Philipp Fischnaller del Sarntal, Michele Vivalda dell’Equipe Limone (secondo al Pinocchio) e Nicola Spada del 3000 Ski Race.
E dal podio del Pinocchio in gara a Pila anche Lorenzo Guiguet dell’Equipe Beaulard.

Il podio del gigante Cuccioli 2009 al Criterium di Cortina

Altre news

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...

Ultimi due giorni per sciare sul versante italiano di Breuil-Cervinia. Da lunedì prosegue lo sci estivo in terra elvetica

Apertura da ottobre a inizio giugno. Breuil-Cervinia domani, domenica 9 giugno, chiuderà le piste sul versante italiano, ma non gli impianti di risalita che continueranno a funzionare per il proseguimento della stagione estiva. La pista “6”, servita dalla seggiovia Bontadini,...