Quarto Moelgg. Male le donne, vince la Wirth

Oggi sulla ‘Agnello’ a Pampeago di Tesero ecco gli slalom FIS del ‘5 Nazioni’. Grandi nomi al via, basta vedere il podio. Ci sale per primo il francese Alexis Pinturault, che ha la meglio sulla coppia ‘Fiamme Gialle’ Riccardo Tonetti, indietro di quattro decimi, e Cristian Deville di 1.13. Quarto tempo per Manfred Moelgg, quindi il transalpino Julien Lizeroux, il tedesco Fritz Dopfer, Stefano Gross, il francese Thomas Fanara, Luca De Aliprandini, Stefano Baruffaldi ed Alex Zingerle. Out nella seconda manche Davide Da Villa.

LE DONNE – In campo femminile occasione persa per le nostre. Primo posto per la tedesca Barbara Wirth, che stacca di 75 centesimi la francese Taina Barioz e di 80 la compagna di squadra Lena Duerr. Quinta ma con un distacco abissale Alessia Medetti. Out la prima frazione Manuela Moelgg, nella prima invece deragliano Michela Azzola e Valentina Cillara Rossi. Domani i giganti. 
 

5 COMMENTI

  1. cari amicisappiate che i numeri nei corpi militari sono pochissimi eda dividere tra maschi e femmine, e come nel sistema "ITALICO" i concorsi sono ben "Indirizzati".
    Lo sport come la vita quotidiana è ormai infetto!!!poveri ragzzzi e povere famigli..

  2. I corpi sportivi militari danno una grossa mano ai giovani che vogliono perseguire una carriera agonistica ma non trovo giusto che li debbano stipendiare fino alla pensione!!!! Finita l'attività agonistica è giusto che si liberino i posti per dare possibilità ad altri giovani meritevoli.

  3. cari lettori, il problema non é se fare o non fare questi incontri ma nel riorganizzare i gruppi sportivi militari guardando a qualche anno fà dove tanti ragazzi che non entravano in squadra nazionale riuscivano quantomeno ad essere inseriti nei corpi militari mantenendo vivo il vero vivaio giovanile…..oggi si parla di uno/due tesserati nei vari corpi…….i numeri sono troppo bassi……la nostra cara FISI dovrebbe occuparsi politicamente di questo problema con le varie autorità competenti e ridare alle varie periferie (comitati) dei fondi(che vuol dire ad esempio un pulmino in uso, pali da slalom, non necessariamente euro…. per ricreare le squadre regionali e magari distaccare come allenatore qualche tecnico-militare……i nostri ragazzi si aspettano questo e non sarebbe poco…per quanto riguarda gli sprechi ce ne sono e con questo sistema-carrozzone ce ne saranno sempre……la FISI dovrebbe essere atleti, allenamenti, gare e meno pranzi e cene…grazie

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.