SuperSci e Scuola Sci Sertorelli ancora più legati: a Bormio la presentazione della stagione

Sempre più legati il club SuperSci Milano, che fa base a Bormio, e la Scuola Sci Sertorelli. Infatti la Scuola Sci rappresenta il vivaio del sodazlio presieduto da Paolo Toppan e diretto da Nicolò Sertorelli. Gli allenatori del club: Riccardo Toppan si prende cura dei SuperBaby, con i Pulcini Gabriella De MartinoDavide Occhi e Niccolò Andreola, con i Children il direttore tecnico affiancato da Marco Sassella e Tommaso Biraghi, con i Giovani invece Riccardo Biffi. Sono una sessantina i ragazzi aderenti al club. E insieme alla Scuola Sci Sertorelli si è svolto l’evento «Tra Storia e Innovazione, aperitivo di inizio stagione». 

La magia dell’inizio stagione alla Scuola Sci Sertorelli e SuperSci Milano si è manifestata quest’anno in una cornice davvero unica: il Palazzo de Simoni a Bormio, un gioiello storico nel cuore di Bormio risalente al XVII secolo. La scelta del Palazzo de Simoni, oggi sede del Museo Civico di Bormio, si è rivelata perfetta per trasmettere l’essenza di questa istituzione che coniuga le radici profonde della tradizione con uno sguardo sempre rivolto al futuro. All’interno del museo, si trovano anche i cimeli storici della famiglia Sertorelli, i pionieri dello sci italiano. Antonio Sertorelli, ex direttore e figura di riferimento nel bormiese, padre di Nicolò, attuale direttore, ha affascinato gli ospiti illustrando il processo artigianale di produzione degli sci in legno. Una pratica antica, dove assi di legno venivano sagomate immergendole nel paiolo utilizzato per cuocere il pasto del maiale, creando così la curvatura perfetta e facendo galleggiare gli sci.

Gli ospiti, costituiti principalmente dai clienti affezionati della scuola sci, diretta da Nicolò Sertorelli, e al club, hanno avuto il privilegio di partecipare a una visita guidata del museo, scoprendo non solo la storia degli sci, ma anche la ricca tradizione di Bormio. La serata si è poi conclusa nel cortile storico del Palazzo, dove è stato offerto un aperitivo. Musica, vin brûlé, vini ed una selezione di formaggi e affettati locali hanno creato l’atmosfera perfetta per celebrare l’inizio di una nuova stagione sciistica.

Altre news

Meillard sfreccia nello slalom di Aspen. Podio per Strasser e Kristoffersen

Dopo i due secondi posti nei giganti dietro a Marco Odermatt, Loic Meillard riesce ad imporsi nello slalom di Aspen, Colorado, e vince per la prima volta fra i pali stretti. Il capofila della prima run, il francese Clement...

Noel comanda in prima nello slalom. 8° Sala

Dopo i giganti, ecco lo slalom sulle nevi del Colorado ad Aspen: il francese Clement Noel stacca di 27 centesimi lo svizzero Loic Meillard, reduce da due podi fra le porte larghe. Poi i distacchi aumentano: il 3° è...

Brignone vola nella nebbia di Kvitfjell: vittoria di coraggio nel superG. «Mi diverto e non voglio smettere»

Un capolavoro in mezzo alla nebbia, una prova di forza e di coraggio. Federica Brignone vince il secondo superG di Kvitfjell, una maratona durata oltre due ore e mezza, colpa della nebbia che per tutta la mattinata andava e...

Aspen, Odermatt imbattibile: 12 trionfi consecutivi in gigante. Davanti gli azzurri: 4° De Aliprandini, 5° Vinatzer

Senza parole. Marco Odermatt è semplicemente imbattibile in gigante. Di tutti colori ne combina lo svizzero sul ghiaccio del Colorado nella seconda run, ma vince sempre e comunque. E sono 12 i successi di fila in gigante. Ha fatto...