SuperG in Val Gardena, ricognizione in pista

Ravetto: "Una pista che favorisce molto gli scivolatori"

Abbiamo appena ultimato la ricognizione del superG con gli atleti. In Val Gardena non fa freddo, ma c’è un’umidità piuttosto elevata. Il risultato è una neve compatta, gessosa e un po’ aggressiva, sicuramente difficile da interpretare. "Chi lavora troppo con gli spigoli prende distacchi enormi senza nemmeno rendersene conto" ha commentato Claudio Ravetto piazzato all’ingresso del Ciaslat. "È una pista che favorisce molto gli scivolatori, non esattamente adatta alle nostre caratteristiche. Per fortuna ce ne sono poche così ormai". Punti chiave sicuramente il muro del Sochers, su cui gli atleti si sono soffermati a lungo, soprattutto l’uscita che immette nel piano, così come le tre porte sulle gobbe del cammello. Il tratto finale della pista è un po’ più ‘lucido’ e come nella discesa farà la differenza per la Vittoria finale. La nostra impressione? Gara da ‘vecchi marpioni’. Attenzione quindi a Hermann Maier, Didier Cuche e Marco Buechel. Gli azzurri? "passate dove volete purchè passate veloce" scherzava il tecnico Roberto Fiabane. E potrebbe essere il giusto consiglio..
Diretta su Rai 3, RaiSportpiù alle 12.10.

Altre news

L’impegno di Sima continua

Enzo Sima è pronto per restare in consiglio federale. Il friulano ha scelto di sostenere Alessandro Falez come presidente e subito spiega le sue ragioni: «Innanzitutto il mio impegno per la Fisi continua, ho a cuore questo mondo. Abbiano...

Da Soelden a Soldeu, tante occasioni per staccare un biglietto e assistere alla Coppa

La prima neve è arrivata, i ghiacciai stanno riaprendo, le squadre stanno ultimando le lunghe trasferte oltreoceano e si apprestano ormai - chi prima e chi dopo - a rientrare e a fare ritorno sulle nevi europee. Ormai si...

Dallocchio, i quattro punti per la Fisi del professore della Bocconi

Professore universitario alla Bocconi, Maurizio Dallocchio si candida come consigliere nella prossima assemblea elettiva. «Sono un cittadino, la mia casa è Milano, ma amo da sempre la montagna e un giorno vorrei andare a vivere lì. E ovviamente sono...

Persio Pennesi, la sicurezza al centro del programma

Francesco Persio Pennesi è un volto conosciuto nel mondo dello sci. Avvocato - e maestro di sci con esperienze in Italia ed all’estero tra Bariloche, Valle Nevado, Aspen e St. Moritz -, ha concentrato le sue conoscenze lavorative sulla...