‘Super green pass’ per tutti in pista (eccetto gli under 12)

Cosa succede per gare e allenamenti dopo il decreto-legge del 7 gennaio, entrato in vigore il 10?
Sul sito del Dipartimento dello Sport le indicazioni sono piuttosto chiare per questo periodo dove lo stato di emergenza per covid-19 è prorogato fino al 31 marzo 2022.
Partiamo dalle gare: l’accesso agli eventi – si legge – e alle competizioni sportive è consentito esclusivamente ai soggetti muniti della certificazione verde Covid-19 rafforzata (…) e la capienza consentita non può essere superiore al 50% all’aperto e al 35% al chiuso rispetto a quella massima autorizzata.

Ma per una gara di sci, o anche solo per un allenamento, bisogna usare gli impianti e allora solo i possessori di certificazione verde rafforzata (…) potranno accedere a impianti di risalita con finalità turistico-commerciale, anche se ubicati in comprensori sciistici e, per l’uso dei quali è anche necessario indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 (…). Sono escluse dall’obbligo di certificazione verde rafforzata le persone di età inferiore ai dodici anni ed i soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute.

Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere – Dipartimento per lo Sport

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE