Tempo di… sci per l’emisfero sud. La stagione è scattata infatti giusto in queste ore, di fatto il 1° giugno con l’apertura di Afriski in Lesotho, ma la situazione è già molto positiva per la Ski Area di El Colorado, in Cile, aperta con un mese d’anticipo, così come per Valle Nevado, dove a settembre arriveranno le polivalenti azzurre per allenarsi. Buone news, in somma, dal sud dell’Africa, dal Sudamerica, ma anche dalla Nuova Zelanda, con i primi 80cm di neve già arrivati nelle zone più importanti.

Mikaela Shiffrin al mattino in Nuova Zelanda (@Pag. FB ufficiale)

NUOVA ZELANDA – Meta spesso fondamentale per gli squadroni austriaci e americani, ma anche per la Norvegia, la Nuova Zelanda si è attrezzata al meglio per accogliere gli sciatori più forti al mondo, ma anche ovviamente i turisti. Nelle zone dell’Oceania si è infatti investito molto in macchine moderne per creare e diffondere la neve (presenti anche in Italia, sia chiaro…), in modo da poter funzionare anche quando le temperature non sono così basse. Addirittura il 3 giugno dovrebbe già aprire la stazione di Mt. Ruapehu, in Nuova Zelanda, la cima più alta dell’Isola del Nord. L’Australia può garantire la classica apertura del Queen’s Birthday holiday weekend, ovvero il tra il 10 e il 12 giugno.

Ushuaia (@Zoom Agence)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.