Luisa Bertani assistita da Paolo Croce ©Andrea Chiericato

Oggi niente da fare in ghiacciaio in Senales: le ragazze del gigante non sono salite per l’allenamento a causa del forte vento. Domani intanto le azzurre riproveranno a cimentarsi nel training di rifinitura: l’appuntamento di sabato con il primo atto di Soelden è vicino, ma ci sono ancora nodi da sciogliere. Eccome. Federica Brignone è ancora in forse. Fra domani verrà presa una decisione, in accordo con lo staff tecnico, se presentarsi al cancelletto di partenza del Rettenbach. Dolore a parte, da oltre un mese Federica non si allena ed è intenta solo a fare riabilitazione. Insomma, nelle prossime 48 si capirà se sarà rischioso o meno essere al via.

Jole Galli con Giorgio Pavoni

GALLI O DELLA MEA? ANCHE E.CURTONI IN FORSE – Non sarà della partita Francesca Marsaglia. Primo atto in Coppa del Mondo per Luisa Bertani. Che colpo davvero: in pochi mesi dallo Ski Racing Camp di Corrado Castoldi alla nazionale e adesso l’esordio nella massima serie, forte anche del fatto di essere nelle 100 al mondo del gigante. A questo punto, dal momento che si possono schierare solo una nelle top 120, ci sarà un ballottaggio fra Lara Della Mea e Jole Galli. Staremo a vedere. Al via Sofia Goggia, Marta Bassino, Manuela Moelgg, Laura Pirovano, Irene Curtoni. E Elena Curtoni? Deciderà mercoledì se gareggiare. Aspettiamo notizie ufficiali in merito.