«Vogliamo continuare ad alzare l’asticella e far sì che i nostri ragazzi possano raggiungere obbiettivi sempre più ambiziosi sia nello sci sia nello studio». Così Luca Marchetto alla presentazione della stagione 2020-2021 dello Ski College Veneto di Falcade, la struttura che presiede e che ospita oltre sessanta sciatori-atleti, provenienti da diverse regioni d’Italia e impegnati nello snowboard, nello sci di fondo e nello sci alpino. Ancora Marchetto: «Abbiamo avuto, pur contenuto, un incremento di iscritti e questo non può che farci piacere e renderci ancor più consapevoli della bontà della nostra proposta. Per il futuro stiamo lavorando, insieme al comune di Falcade e all’istituzione scolastica, per un ampliamento dell’offerta formativa» ha aggiunto il presidente dello Ski College. «Per la stagione 2020-2021 vogliamo confermare gli ottimi risultati che hanno caratterizzato le ultime annate, con l’auspicio, naturalmente, che tutto possa svolgersi senza intoppi. Da parte nostra, ogni misura è stata adottata per garantire la sicurezza.  I ragazzi hanno iniziato a lavorare e stanno lavorando in maniera intensa, sotto la guida di uno staff tecnico preparato, motivato, appassionato». Il positivo connubio tra sport e studio è stato sottolineato anche dal presidente del comitato regionale veneto della Federazione italiana sport invernali, Roberto Bortoluzzi, dal sindaco di Falcade, Michele Costa, e da Claudio Magalini, dirigente scolastico del Follador-De Rossi, l’istituto con il quale lo Ski College ha stretto da tempo una convenzione e che dà la possibilità agli studenti – sciatori di scegliere tra istituto tecnico tecnologico, istituto tecnico economico, liceo scientifico, liceo scientifico sportivo e istituto professionale.

PREMIATI – Diversi sono stati gli atleti premiati per i risultati della scorsa stagione. Per lo sci di fondo un riconoscimento è andato ad Andrea Zorzi, junior azzurro di interesse nazionale, e a Elia Barp, medaglia di bronzo in staffetta alle Olimpiadi giovanili di Losanna, oltre che della Coppa Italia e di diversi titoli italiani della categoria Aspiranti. Per lo snowboard è stata premiata Isabel Murer, protagonista in Coppa Europa, mentre per lo skiroll Riccardo Munari, atleta entrato nella nazionale juniores. Due i ragazzi dello sci d’erba: Gabriel Bonaldi e Nicolò Pettini, entrambi nel gruppo azzurro osservati. Sei i premiati per lo sci alpino: Gianlorenzo Di Paolo, Aurora Zavatarelli, Alessandro Zanni e ovviamente il neo ingresso in squadra nazionale Federica Lani e Giovanni Franzoni, azzurro del gruppo Coppa Europa.

STAFF TECNICO.– Ecco la composizione dello staff tecnico dello Ski College 2020-2021. Fondo: Omar Genuin. Snowboard. Maurizio Rudatis e Boris Del Negro. Alpino: Gianpietro Carli, Roberto Daniele, Simone Manfroi, Roberto Parissenti, Davide Raineri, Mattia Turra, Gilberto Xaiz. Preparatori atletici: Riccardo Marchetti e Davide Raineri