Ski club Pila, Michele Landini con i Giovani al posto di Simone Sperotti

Arrivano altri cambiamenti importanti nello staff dello ski club Pila. A poche settimane dall’ufficializzazione dei nuovi tecnici, arriva la rivoluzione nella categoria Giovani. A fine stagione Federico Detragiache aveva scelto di lasciare l’attività ed è volato in Nuova Zelanda per una nuova esperienza, con la responsabilità che era rimasta nelle mani di Simone Sperotti. Poi il cambio di rotta e una grande novità, confermata pochi giorni fa proprio da Alessandro Viérin, direttore tecnico dello sci club.

VIA SPEROTTI – Sperotti non allenerà più lo ski club Pila, la categoria Giovani del sodalizio di Gressan è stata affidata a Michele Landini, toscano del Centro Sportivo Esercito che ha lasciato l’attività agonistica. Una nuova carriera dunque per l’ex atleta, quattro volte nei trenta in Coppa Europa tra il 2011 al 2015.

Altre news

L’avventura di Lara Colturi in Cile raccontata da Daniela Ceccarelli

Lara Colturi è entra nel mondo dei grandi. Si, perchè il circuito Fis è tutto un altro pianeta, è lo sci che conta davvero, è un'altra storia rispetto alla categoria Children. E subito in Sudamerica le prime gare per...

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...