Sestrieres spa – Regione Piemonte: c’e’ l’accordo

Tempo di presentazione della nuova stagione della Vialattea all’hotel Principi di Piemonte, nel cuore di Torino. Ci sono i vertici della Sestriere spa, il presidente Brasso e l’amministratore delegato Perron Cabus, ma al tavolo dei relatori anche la Regione Piemonte: non c’è l’assessore Cirio, ma la dirigente Tiraboschi. Il perché è presto spiegato. Solo ieri, infatti si è arrivato ad un accordo tra la Sestrieres spa e la Regione Piemonte, per quanto riguarda la gestione degli impianti di innevamento che sono nel comprensorio della Vialattea, ma che sono rimasti di proprietà regionale, perché realizzati dell’ente pubblico per Torino 2006. Il contratto era scaduto a maggio, nel nuovo bando regionale si era presentata solo la Sestrieres spa, ma non l’accordo non era stato raggiunto. Sino a venti quattro ore fa, anche se mancano ancora le firme definitive. E dunque la stagione può partire ‘normalmente’. Nell’attesa che la Regione Piemonte pianifichi il problema neve, con nuovi bandi quadriennali, per evitare una continua ’emergenza’.

PREZZI ‘BLOCCATI’ PER SKIPASS E STAGIONALI – Nella relazione del presidente Brasso, inoltre, gli interventi nel comprensorio nei primi sei anni delle nuova proprietà, la soddisfazione per aver mantenuto ‘fermi’ i prezzi degli stagionali e degli ski pass giornalieri, la crescita del progetto di co-marketing, i possibili sviluppi turistici con l’arrivo del Club Med a Pragelato (o meglio del ritorno, visto che il gruppo francese era presente anni fa nelle ‘torri’ di Sestriere). Ma non poteva mancare l’aspetto sportivo: quest’anno nella Vialattea ci sarà la ‘Finale Fis Master Cup’ oppure il 47° ‘Campionato Italiano Maestri di Sci’ o il 36° ‘Gran Premio Giovanissimi’.

OBIETTIVO COPPA DEL MONDO –
Manca ancora la Coppa del Mondo: il presidente Brasso ha sottolineato come il Piemonte rappresenti il 18% dello sci in Italia e che dunque debba avere la sua fetta internazionale. Il presidente Roda a Zurigo ha presentato la candidatura di Sestriere la stagione 2015/2016: l’obiettivo è una gara di slalom ed una gigante. La concorrenza non manca…

Altre news

Barbera: «Entusiasta del lavoro in Argentina e che vantaggio conoscere i senatori»

Corrado Barbera è davvero soddisfatto delle tre settimane abbondanti di allenamento in Terra del Fuoco. Appena rientrato in Italia il 2002 di Cuneo, che è approdato nel giro azzurro dopo l'esperienza con lo Ski College Limone e il team...

L’inverno alle porte e l’attesa che cresce, il brand movie di Rossignol

Otto storie, sette paesi, diversi stili, livelli ed età ma in comune l’amore per la montagna e per lo sci. Un video di un minuto per raccontare l’attesa dell’inverno, la diversità delle community di sciatori in tutto il mondo...

Da ottobre disponibile la nuova signature collection di Poc progettata da Marco Odermatt

In vista della nuova stagione di Coppa del Mondo, POC e Marco Odermatt presentano una nuova collezione signature series in edizione limitata, progettata esclusivamente da Marco e POC per proteggere, ispirare e motivare i giovani sciatori. La collezione è...

Torino 2025 lancia “Going sustainable” per Giochi amici dell’ambiente

TORINO - Per il mondo universitario il 20 settembre è un giorno dal sapore particolare perché si celebra la Giornata internazionale dello sport universitario. E così gli organizzatori dei Giochi Mondiali Universitari di Torino 2025 lo hanno scelto per...