Seconda giornata all’AlpeCimbra Fis Children Cup: bis di Lara Colturi e Anna Trocker, sorride il Trentino con Armari e Koni

Seconda giornata del Trofeo Cassa Rurale Vallagarina, valido come 52ª edizione delle selezioni italiane per l’AlpeCimbra Fis Children Cup, all’insegna delle doppiette. Sulle piste di Fondo Grande di Folgaria, Lara Colturi, nel gigante Allieve e Anna Trocker, nello slalom Ragazze, hanno infatti concesso il bis dopo il successo nella prima giornata. Nelle gare maschili a trionfare sono stati invece due ragazzi del Comitato Trentino, ovvero Kejvin Koni dell’Agonistica Trentina nello slalom Under 14 e Andrea Francesco Armari dello Sporting Campiglio nel gigante Under 16, entrambi in rimonta nella seconda manche.
Seconda perentoria affermazione per Lara Colturi del Golden Team Ceccarelli, autrice del miglior tempo in entrambe le manche, infliggendo un distacco di 1.79 alla bresciana Angelica Bettoni Mameli, mentre in terza posizione troviamo Nadine Trocker del Seiser Alm Ski Team. Quarta posizione per Rita Granruaz del Ladinia Alta Badia e quinta la trentina Ludovica Righi dell’Edelweiss.

Lara Colturi ©Foto BIA/Pegasomedia

Andrea Francesco Armari si è reso autore di un’ottima seconda manche, scavalcando in classifica il portacolori del Mondolé Ski Team, Pietro Mazzoleni. Solo 14 i centesimi che li separano al termine delle due manche. Sale poi sul terzo gradino del podio il badiota David Castlunger, a 67 centesimi dal vincitore, e quarto è un altro trentino, ovvero Mirko Focher del Vermiglio Tonale, capace di recuperare ben otto posizioni nella seconda manche. Quinto Edoardo Lallini del Livata.
Nello slalom Ragazze Anna Trocker ha dimostrato di avere una marcia in più rispetto alle avversarie anche nella seconda giornata, precedendo sul podio Victoria Klotz del Ritten Sport e Arianna Putzer del Gardena. Appena fuori dalla zona medaglie la prima trentina, Azzurra Ines Leonardi, quindi in quinta piazza Marta Mattio dello Ski College Limone Piemonte.

Anna Trocker ©Foto BIA/Pegasomedia

In campo maschile nella sfida fra i rapid gates under 14 a sorridere è Kejvin Koni dell’Agonistica Trentina, recuperando una posizione con un’eccellente seconda manche. Piazza d’onore (a 21 centesimi) per Christian Kostner del Gardena, quindi terzo Andrea Salvati del Drusciè, con un gap di 4 centesimi dall’argento. Quarto è Andrea Romano del GB Ski Club, quinto Federico Silvestrin dell’Orsago.
Nella classifica per Comitati vincono le Alpi Occidentali con 696 punti, davanti all’Alto Adige con 694 punti e al Trentino con 451 punti. Seguono Alpi Centrali, Veneto, Valdostano e Abruzzese.

Kejvin Koni ©Foto BIA/Pegasomedia

La prima edizione del Premio Rolly Marchi, assegnato ai due sciatori italiani più giovani qualificati per la fase internazionale dell’evento è stato assegnato da Paolo Marchi, figlio del fondatore del Trofeo Topolino, che da dieci anni ha cambiato denominazione ad Anna Trocker del Seiser Alm e a Giulio Pietro Cazzaniga del Valchisone.
I convocati per fase internazionale: Anna Trocker, Lavinia Paci, Beatrice Mazzoleni, Victoria Klotz nella categoria Ragazze; Giulio Paolo Cazzaniga, Christian Kostner, Mattia Valente e Kejvin Koni nei Ragazzi; Lara Colturi, Angelica Bettoni Mameli, Nadine Trocker, Rita Granruaz, Giorgia Collomb e Marta D’Angelo nelle Allieve; Andrea Francesco Armari, Pietro Mazzoleni, David Castlunger, Mirko Focher, Edoardo Simonelli e Hans Peter Picco negli Allievi.
La 51ª AlpeCimbra Fis Children Cup entrerà nel vivo già mercoledì con la fase internazionale, che vede la disputa del team event a squadre sulla pista Dosso della Madonna in località Coste. Uno slalom parallelo ad eliminazione riservato solo alla categoria Allievi, con start delle qualifiche dalle 13.30. L’Italia schiererà due squadre. Il team A è composto da Colturi, Collomb, Simonelli e Armari, il team B da Bettoni, D’Angelo, Mazzoleni e Picco.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE