Schieder è tutto vero

Kitzbühel per un discesista è come il Maracanà per un calciatore, Wimbledon per un tennista, il pavé di Aremberg per un ciclista. E salire sul podio a Kitz, aver domato la leggendaria Streif è roba per pochi. Bensì per grand, pezzi da novanta, per miti. Pensate a Florian Schieder. Chissà cosa ha dentro, cosa sta vivendo in questa epica giornata. Il primo podio in Coppa del Mondo per questo ventisettenne altoatesino di Castelrotto arriva proprio a Kitzbühel. Vi rendete conto? Prima top ten, primo podio e proprio sulla Streif. E così entra diritto nella storia Florian, un secondo posto conquistato scendendo con il pettorale numero 43.

Schilder in vli sulla Streif ©Agence Zoom

Due anni fa si era fracassato un ginocchio ai Mondiali di Cortina ed ora eccolo in gran spolvero per una stagione sensazionale. L’anno scorso a Kitz aveva preso le misure con un 13° tempo finale. Questa stagione ancora due volte 13° e 19°. Bene, in crescita, regolare. Ma oggi ecco la zampata paurosa, il risultato straordinario che sognava da sempre. Un tipo schivo all’apparenza Forian, ma uno convinto dei propri mezzi. Discesista classico, tradizionale. Bravo nelle parti tecniche sia chiaro, ma davvero abile nel far correre lo sci. Un discesista alla vecchia, uno completo, uno scorrevole, uno che prima o poi doveva esplodere.

Esulta Florian ©Agence Zoom

Eccolo Schieder, che ancora non ci crede: «Ho sempre sognato di salire sul podio a Kitz, non mi sembra vero. Questo è il sogno che avevo fin dalle prime gare di discesa, oggi questo sogno è una fantastica realtà. E’ tutto vero oggi, non ci credo ancora. Risucirò a dormire questa notte dal momento che domani c’è un’altra gara? Vedremo…». Florian torna sulla prestazione: «E’ vero, c’era più luce quando sono sceso, ma comunque sono riuscito a sfruttare al meglio queste condizioni. E’ stata una cavalcata vincente fino al traguardo, questa pista è davvero unica…».

Fis Ski World Cup 2022-2023. Florian Schieder (ITA)
Kitzbuehel (AUT) 19/01/2023
Photo: Marco Trovati/Pentaphoto

Altre news

Shiffrin comanda a metà gara nello slalom di Spindleruv Mlyn. Settima Gulli

Shiffrin-Duerr: ancora tra loro la sfida al termine della prima manche dello slalom di Spindleruv Mlyn con la staunitense al comando con 67 centesimi di vantaggio. Un margine già importante. Sotto il secondo resta solo Zrinka Ljutic a 85;...

Eyof, bronzo di Bieler in superG: «Ho pianto per le medaglie mancate, oggi davvero felice»

EYOF 2023 FVG LIVE - Ha aspettato Tatum Bieler fino all'ultimo, fino alla sessantaduesima, proprio a fianco dell'allenatore del Comitato valdostano Peter Angster. In piedi nella finish area. E mentre il telefono squillava in continuazione per i complimenti di...

La grande fiducia e la solidità di Mattia Casse

Ci vuole la tecnica, ci vogliono le gambe, ci vuole anche la fiducia. Perché spesso puoi avere i primi due elementi, ma senza un mix di fattori, non sempre il risultato arriva. Mattia Casse durante questa stagione ha trovato...

Eyof, cala il sipario con il titolo di Banyai in superG. Antonioli butta via una medaglia

EYOF 2023 FVG LIVE - Con il superG maschile di Tarvisio si chiude il Festival Europeo della Gioventù Olimpica griffato Friuli Venezia Giulia. Due superG in un giorno, con Tatum Bieler a mettersi al collo la medaglia di bronzo. Nella gara...