Scatta l’Hahnenkamm-Rennen: si parte con il superG sulla Streifalm alle 13 (aggiornato)

Aggiornamento: a causa delle condizioni meteo avverse (nevicata e manto molle nella parte finale), è stato deciso di posticipare alle 13 la partenza del superG. Tracciato cambiato: si parte dalla Mausefalle e l’arrivo è posto nella parte  superiore dell’Hausberg, dove arrivava ieri la prova della discesa.

Tutto pronto per la tre giorni di Kitzbuehel: scatta infatti con il superG la settantottesima edizione dell’Hahnenkamrennen in questi angolo di Tirolo. Appuntamento alle 11.30 (diretta tv RaiSport ed Eurosport) sulla pista Streifalm con sette italiani in cerca di gloria. Il primo a partire sarà Dominik Paris con il 3, quindi il tre volte vincitore di Coppa del Mondo di specialità Peter Fill numero 17, con il 18 Christof Innerhofer, Mattia Casse 31, Matteo Marsaglia 39, Emanuele Buzzi 44 e Luca De Aliprandini 60.

GUARDA LA START LIST DEL SUPERG DI KITZ 

ECCO MARSAGLIA E INNERHOFER, VINCITORI DELLE PROVE – Nella seconda prova sulla Streif in vista della discesa di sabato, con partenza regolare e arrivo all’altezza dell’Hausberg per salvaguardare la parte basse e quindi una prova mutilata, miglior tempo di Matteo Marsaglia. Sicuramente un segnale davvero positivo per il ‘romano di Cesana’. Eccolo Marsaglia: «Sono abbastanza sorpreso, nella prima giornata si sbatteva molto, le condizioni erano abbastanza difficili, tuttavia ho fatto il mio dovere. Oggi era diverso, la pista era più lenta e gli addetti hanno limato un paio di salti. Mi sento abbastanza bene con il ginocchio, un aspetto che mi regala maggiore sicurezza. Settimana scorsa ho preferito rinunciare a Wengen per andare a Saalbach in Coppa Europa, dove ho avuto l’opportunità di fare due prove e tre gare e mi è servito per trovare feeling. Ora è tempo di gare, vedremo…». E la parola passa a Christof Innerhofer, best time nella prima prova: «Le condizioni rispetto a martedì sono decisamente cambiate e forse in prova troveremo neve non durissima. La pista mi piace, ora sta trovare il giusto set-up in gara con il materiale e attaccare a tutta. Ho fiducia…».

Altre news

Ancora neve a San Pellegrino: salta anche il secondo superG

Ancora neve a Passo San Pellegrino. Questa mattina la Val di Fassa si è svegliata con una nuova fitta nevicata in corso e visibilità molto bassa. Condizioni decisamente peggiori rispetto a ieri, quando il cielo era a tratti sereno,...

Svelata To Tag, la mascotte dei Giochi Mondiali Universitari di Torino 2025

To Tag è pronto a conquistare il cuore di tutto il mondo. A Torino è stata presentata la mascotte dei XXXII Giochi Mondiali Universitari invernali di Torino 2025, nata dalla volontà di creare una connessione universale che vada al...

Inarrestabile Odermatt: 1001 punti di vantaggio a 10 gare dalla fine!

Henrik Kristoffersen ci ha provato, ha provato a mettere pressione a Marco Odermatt nella seconda manche del gigante di Palisades Tahoe, ma lo svizzero ha fatto il Marco Odermatt nel finale di gara, rifilando tre decimi nell'ultimo settore, per...

Odermatt appena davanti a Kristoffersen, poi ampi distacchi a Palisades Tahoe

Nuova trasferta oltreoceano per il settore maschile, che poco fa è sceso in pista per la prima manche del gigante di Palisades Tahoe. Negli Stati Uniti, altra strepitosa manche per l'elvetico Marco Odermatt, che chiude in 1'06"48 e di...