Matteo Marsaglia e Alberto Ghidoni ©Agence Zoom

Dopo la prova di martedì con il miglior tempo di Innerhofer e l’annullamento di ieri, oggi a Kitzbuehel si è disputata la seconda prova cronometrata. Tuttavia è stata una prova ridotta, mutilata: partenza regolare, ma l’arrivo è stato posto all’altezza del passaggio dell’Hausberg. Questo per preservare il manto sofferente nella parte bassa del tracciato a causa dell’innalzamento delle temperature delle ultime ore e per il pericolo pioggia. E qual’è stato il più veloce? Una bella sopresa in casa Italia: infatti Matteo Marsaglia stacca il miglior tempo nel test cronometrato, precedendo per solo un centesimo il francese Brice Roger. Terzo a 16 centesimi l’austriaco Vincent Kriechmayr. Poi Jared Goldberg, Daniel Danklmaier, Johan Clarey. Decimo Aksel Lund Svindal, più indietro Kjetil Jansrud.

GUARDA LA CLASSIFICA DELL’ULTIMA PROVA DI KITZ 

TREDICESIMO PARIS, QUATTORDICESIMO FILL – Tredicesimo Dominik Paris a 68 centesimi, Peter Fill  una posiziione indietro a 72. A 84 Mattia Casse sedicesimo, a 94 centesimi Werner Heel termina diciottesimo. Più attardati Christof Innerhofer ed Emanuele Buzzi. Non partito Luca De Aliprandini. Domani sulla Streifalm è tempo di superG. Poi sabato sulla Streif la discesa e domenica lo slalom sulla Gaslern.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.