Roda: «Rispetto le regole, mi candido alla presidenza della Fisi»

Dopo Alessandro Falez e successivamente Stefano Maldifassi, ecco che anche l’attuale presidente in carica Flavio Roda ha sciolto le riserve e il 15 ottobre si presenterà davanti all’assemblea elettiva della Federazione Italiana Sport Invernali. bolognese di Vidiciatico sostiene: «Ho sempre rispettato le regole in questi dieci anni e sono stato al sevizio della Fisi. Lo statuto federale parla chiaro, ossia solo chi ha fatto tre mandati pieni non può essere ricandidato al vertice di via Piranesi e così ho le carte in regola per correre nuovamente. Tra l’altro il Coni non ha mai detto no a questo statuto e lo ha approvato, in questo modo ci sono tutte le credenziali di una mia ricandidatura alla presidenza».

Roda insomma ci riprova con determinazione. E continua: «Poi saranno gli sci club a dire da chi vogliono essere rappresentati, il resto conta poco. Mi dispiace solo dei chiacchiericci e delle polemiche intorno alla mia ricandidatura, sono cose che danneggiano l’immagine della Fisi verso non solo gli atleti ma in particolar modo verso  i tanti sponsor che hanno creduto e credono in noi anche in momenti difficili come la pandemia. La cosa più importante del mio programma? L’obiettivo è cercare di stare il più vicino possibile al territorio. Lo sport periferico fa fatica, è necessario sostenerlo. Mi sono impegnato con il Consiglio federale in questi ultimi anni ad aiutare le società ed il territorio e questa linea sarà intrapresa di nuovo con più vigore e coraggio».

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...