Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto la guida di Gianluca Rulfi, e quattro skiman Marco Sberze, Mauro Sbardelotto, Thomas Tuti e Barnaba Greppi. Completano lo staff il preparatore atletico Luca Scarian e il fisioterapista Darwin Pozzi.
Nel gruppo delle polivalenti di Coppa del Mondo con le confermate Nadia e Nicol Delago, Roberta Melesi e Laura Pirovano, salgono Vicky Bernardi, Teresa Runggaldier e Sara Thaler, con loro dalla Coppa Europa anche Henri Battilani a completare lo staff tecnico con Giovanni Feltrin e Giorgio Pavoni. Fisioterapisti Claudia Baruzzo e Matteo Santagostino, skiman Fisi Walter Compagnoni, Guglielmo Favre e Luca Vuerich, mentre la preparazione atletica è affidata a Vittorio Contini.

Nelle discipline tecniche divise le due squadre: nel gruppo di slalom il responsabile rimane Roberto Lorenzi con Gianfranco Bergamelli, Pietro Taricco (allenatore e fisioterapista), Fabio Motalli (fisioterapista), Pascal Rizzi e Nicola Martini (skiman), con cinque atlete Lara Della Mea, Martina Peterlini, Marta Rossetti, Beatrice Sola e la new entry Emilia Mondinelli, mentre esce Anita Gulli. Per il gigante quattro atlete, Asja Zenere e Elisa Platino, Ilaria Ghisalberti che ha fatto il posto fisso dalla Coppa Europa, oltre alla classe 2006, Giorgia Collomb. Staff con Thierry Marguerettaz, Giuseppe Butelli (che sale dalla Coppa Europa), Paolo Bianchetti e Lorenzo Bronzing.

Pochi cambiamenti anche in Coppa Europa: il direttore tecnico giovanile è sempre Paolo Deflorian, l’allenatore responsabile Damiano Scolari con Gianluca Grigoletto (dal gruppo Junior), Angelo Weiss ed Emanuele Roux, oltre a Giorgio Anselmicchio (allenatore e skiman Fisi), Marco Mina (allenatore e preparatore atletico), Luisa Chiesa (preparatore atletico), Martino Rizzi, Patrice Revil e Nicolò Papa (skiman). Le atlete: Sara Allemand, Annette Belfrond, Tatum Bieler, Alice Calaba, Francesca Carolli, Carlotta De Leonardis, Alessia Guerinoni, Matilde Lorenzi, Sophie Mathiou, Ambra Pomarè, Ludovica Righi e Monica Zanoner.

Qualche novità nel gruppo C con Paolo Boldrini come responsabile che avrà al suo fianco Clelia Bagnasacco e Mattia Turra: nella squadra inserite Maria Sole Antonini, Margherita Cecere, Ludovica Druetto, Rita Granruaz, Alice Pazzaglia, Beatrice Rosca, Giulia Valleriani e Camilla Vanni. Infine le Osservate: nel gruppo 1 Alessandra Banchi e Sofia Parravicini, entrambe per le discipline tecniche, nel 2 Angelica Bettoni, Alessandra Di Sabatino, Camilla Gottardi, Anais Lustrissy, Giulia Romele, Seline Trafoier sempre per le discipline tecniche; Marta Giaretta, Leonie Girtler, Elisa Graziano, Giulia Mariani, Giorgia Orsenigo e Nadine Trocker tra le polivalenti; Elisa Engl, Ginevra Gurini, Giulia Savorgnani, Ivy Schoelzhorn, Cristina Trabucchi ed Eleonora Zanetti nella velocità.

Altre news

A Cortina si guarda ai dettagli in vista dei Giochi: Fis in sopralluogo

È cominciato, sulle montagne di Cortina d’Ampezzo, il lavoro in vista di Cortina Audi Fis Ski World Cup, la Coppa del mondo di sci alpino femminile che da più di trent’anni caratterizza l’inverno agonistico della Regina delle Dolomiti. Le...

Dagli azzurri al Comitato Alto Adige, passando per club e Summer Camp Colturi: a Les 2 Alpes si parla italiano

Un’altra leggera nevicata sopra un manto ancora consistente, temperature che restano basse, per la gioia degli atleti e degli allenatori, che hanno la possibilità di lavorare in modo ottimale. Le ultime estati sono lontane, sul ghiacciaio di Les 2...

La stagione dello sci è partita nell’emisfero Sud

Sulle Alpi l’estate è tutt’altro che arrivata e nell’emisfero Sud siamo in pieno inverno. Buon per chi ha programmato i raduni estivi oltreoceano o per chi andrà a gareggiare per abbassare i punti. Nella Terra del Fuoco freddo, allerta gialla per...

La federazione austriaca pronta a un’azione legale contro la Fis

La notizia ribalza dai media austriaci. L’Ösv, la federazione austriaca per intenderci, è pronta ad intraprendere un'azione legale contro la Fis. Motivo del contendere la centralizzazione dei diritti televisivi. Il presidente della Fis, Johan Eliasch nell’ultimo consiglio, ha fatto...