Reiteralm, austriaci profeta in patria. Casse tredicesimo. Prosch: «Mi aspettavo di più dagli azzurri»

Ieri Nicklas Koeck su Christoph Krenn. Oggi l’opposto, vince Christoph Krenn per l’inezia di cinque centesimi su Nicklas Koeck. Ma il risultato non cambia: sempre grande Austria. Sul gradino più basso del podio lo statunitense Thomas Biesmeyer a ventinquattro centesimi. Poi tre norvegesi: Bjoemar Neteland, Marcus Monsen e Adrian Sejersted. E l’Italia? attardata: tredicesimo Mattia Casse a nove decimi. Poi c’è Emanuele Buzzi: ieri settimo, oggi non bene e diciannovesimo. Trentottesimo Werner Heel, quarantatreesimo Alexander Prast, quarantacinquesimo Florian Schieder. Oltre la cinquantesima posizione Davide Cazzaninga, Matteo De Vettori, Henri Battilani, Pietro Canzio, Giulio Zuccarini e Nicolò Molteni.

GUARDA LA CLASSIFICA

PAROLA A PROSCH – Ecco il responsabile del gruppo Coppa Europa Alexander Prosch: «Mi aspettavo molto di più da De Vettori e Battilani, e anche da Buzzi che ieri però è stato buono. Gli altri ragazzi sono partiti tutti indietro, tuttavia tutta esperienza. Guardate un Canzio, impossibile fare risultato con il 111, tuttavia l’atteggiamento di alcuni mi è piaciuto, come Schieder e Prast ad esempio. Sono fiducioso per il futuro comunque». L’ultimo pensiero di Prosch è per la località che ha ospitato la rifinitura per Reiteralm: «Ci siamo allenati a Kronplatz nella pista che scende a Olang/Valdaora. Abbiamo fatto un ottimo training di superG e ringrazio la stazione. I prossimi allenamenti? Dal 2 gennaio».

Altre news

Scatta il 3° Race Future Club in collaborazione con Fisi e Fondazione Cortina

Scatta a Cortina d'Ampezzo il Race Future Club atto numero 3. Stiamo parlando dell'iniziativa di Race Ski Magazine riservata ai migliori 14 Allieve/i e 10 Ragazze/i scaturiti dai risultati di Top 50, Alpe Cimbra, Campionati Italiani di categoria e...

A Les 2 Alpes il primo Summer Ski Camp con Lara Colturi

Lara Colturi e il suo primo Summer Ski Camp, una opportunità di allenamento per i giovani sciatori. Il camp è rivolto a ragazze e ragazzi dai tredici ai sedici anni (anno di nascita dal 2008 al 2011), e proposto in...

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...