Reiteralm: superG a Koeck, settimo Buzzi. Bosca, rottura di tibia e perone

Doppietta austriaca sulle nevi della Stiria di Reiteralm: Niklas Koeck infatti ha la meglio su Christoph Krenn, staccandolo di 13 centesimi. Terzo lo svizzero Gian Luca Barandun a 32, poi ancora Austria a 66 con Johannes Kroell. Il primo italiano in classifica è Emanuele Buzzi: termina a 75 centesimi l’atleta del gruppo Coppa del Mondo di velocità in settima piazza. Poi gli azzurri sono davvero attardati: Mattia Casse a 37 centesimi, Werner Heel altre dieci posizioni più lontano. Sessantesimo Alexander Prast, sessantacinquesimo Henri Battilani. Out Florian Schieder e l’atleta di interesse nazionale Davide Cazzaniga.

Guglielmo Bosca

BOSCA CADE – Brutta caduta per Guglielmo Bosca: il velocista milanese della squadra A è stato trasportato via in elicottero. Si parla di un problema alla caviglia e alla gamba sinistra. E’ rimasto cosciente comunque Gugu, nonostante il trasporto straordinario all’ospedale. La gara è stata interrotta oltre 20 minuti per l’infortunio accaduto all’azzurro.

AGGIORNAMENTO BOSCA – Guglielmo Bosca si è fratturato tibia e perone, è stato trasportato in elicottero ed è stato operato a Schaldming. Stagione finita.

Altre news

Il progetto “Juniors to Champions” di Atomic è realtà anche in Italia

Il progetto Juniors to Champions di Atomic è realtà anche in Italia. Il più grande produttore di sci al mondo, che ha come obiettivo quello di accompagnare i giovani ed emergenti talenti che puntano ai grandi palcoscenici, vuole fornire...

Gruppo Rossignol ha radunato i suoi 45 istruttori nazionali

Il Gruppo Rossignol chiama a raccolta i “suoi” Istruttori nazionali per presentare il nuovo progetto di “brands promotions”. In occasione dell’aggiornamento ufficiale della Fisi a Cervia, Rossignol, lo scorso 24 maggio, ha anticipato il momento di formazione organizzando una...

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...