Radici: dopo Bendotti, Della Vite, Amigoni agli Eyof, ecco agli Yog Scesa

Sci club Radici vuol dire tante cose. Progetti, iniziative, idee, ma soprattutto agonismo. E arriva una bella notizia in casa bergamasca a proposito di quest’ultimo. Infatti è stato convocato per gli YOG di Gangwon 2024 in Corea del Sud Pietro Scesa (con Pietro anche Giorgia Collomb, Camilla Vanni, Jonas Feichter, Rita Granruaz, ed Edoardo Simonell). Una soddisfazione significativa davvero per il sodalizio orobico presieduto da Olga Zambaiti e diretto da Ernesto Borsatti. Scesa parteciperà dunque alle Olimpiadi Giovanili che rappresentano l’eccellenza mondiale under 18. Nel solco di Pietro invece agli Eyof, il Festival Olimpico Europeo della Gioventù, per il Radici hanno partecipato nella rassegna di Sarajevo 2019 Filippo Della Vite e Matteo Bendotti (bronzo in gigante) e l’anno scorso in Friuli Venezia Giulia Sofia Amigoni. Una bella truppa del Radici in manifestazioni olimpiche giovanili.

Ecco Scesa dopo la convocazione: «Sono davvero contento, sarà una esperienza bellissima. Essere già al via è un grande successo. Obiettivi? Una medaglia, ma la concorrenza sarà davvero alta. Io sto bene e mi sento in forma, nonostante la poca preparazione estiva dovuta ad un infortunio».

Altre news

Odermatt in Colorado fa 11 di fila: battuti Meillard e McGrath. Anche noi sorridiamo: De Aliprandini 5°, Vinatzer 6°

E sono 11 di fila. Chi ferma Marco Odermatt? Il fuoriclasse elvetico fa paura. Sulla Strawpile  di Aspen rischia ma vince. Qualche imprecisione nelle porte iniziali, poi un errore di linea e l'ultimo intertempo dietro a Meillard di 8...

1a run Aspen: Odermatt davanti ma Steen Olsen e Meillard vicini. 8° Vinatzer, 9° De Aliprandini

Prima manche ad Aspen per il primo dei due giganti in programma. E chi è davanti? Il solito Marco Odermatt ovviamente. Però dietro non sono lontani: a 12 centesimi dallo svizzero c'è il norvegese Alexander Steen-Olsen e a 19...

Kvitfjell: niente prove, salta la discesa. In Norvegia doppio superG femminile, si recupera una gara della Val di Fassa

Cambia il programma della Coppa del Mondo femminile, che continua a lottare contro il maltempo. Neve, nebbia e pure pioggia nella parte bassa stanno complicando i piani di Kvitfjell, dove questo fine settimana si sarebbero dovute svolgere una gara...

Coppa Europa, Asja Zenere vince il superG in Val Sarentino

Stoccata vincente di Asja Zenere nel superG di Coppa Europa in Val Sarentino: prestazione in rimonta dell’azzurra che con il best crono negli ultimi due settori sale sul gradino più alto del podio, precedendo di 35 centesimi l’austriaca Magdalena...