Problema gigante

Saranno convocati i ragazzi del Progetto Giovani

"Qualche attenuante ce l’abbiamo, ma non ci nascondiamo: i problemi in gigante ci sono". Claudio Ravetto prova a dare una spiegazione all’attuale condizione della squadra di gigante. "Una volta abbiamo sbagliato l’approccio alla gara, un’altra volta abbiamo trovato una pista poco congeniale alle nostre caratteristiche, questa volta non abbiamo trovato le condizioni di neve che preferiamo, una cosa è certa: non siamo riusciti a trovare continuità di rendimento". E dietro i tre del primo gruppo si fa fatica: "Già non abbiamo atleti da 1000 punti, in più dietro ai tre del primo gruppo, non ci sono ricambi. Parlo di atleti degli anni 88-89 che invece stanno emergendo in altre nazionali. Li ho provati tutti a rotazione: fanno podio in Coppa Europa, poi in Coppa del Mondo non si qualificano nei trenta. Nelle prossime graduatorie perderemo posizioni e qualche posto. A questo punto aspettiamo le gare del Progetto Giovani: porteremo in squadra qualche ragazzo". Uno alla volta, visto che tutti sono oltre la centesima posizione ed il regolamento prevedere che solo un atleta possa iscritto in una gara di Coppa del Mondo.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE