Si fa festa per Lara...

Esultano i tecnici di Lara Della Mea, ieri quarta e oggi splendida seconda nello slalom di Coppa Europa a Trysil. Una partenza a razzo per il gruppo Coppa Europa, con la diciannovenne di Tarviso capofila.

Lo staff gruppo Coppa Europa donne

LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI – Ci dice il responsabile dello slalom e del gigante della squadra Heini Pfitscher: «Lara non molla mai, è una lottatrice. Sul ripido va davvero forte, sul piano è migliorata ma c’è ancora margine. In estate ha lavorato sodo, i frutti arrivano. Oggi è un grande giorno per lei e tutti noi. Non dobbiamo distrarci però e andare avanti così». Interviene Davide Marchetti, il preparatore atletico: «Siamo un gruppo unito, Lara Della Mea è una sicuramente dotata ma dal punto di vista dell’impegno e della determinazione è un esempio. Il podio odierno se lo merita tutto, oggi ci ha fatto emozionare» Il coordinatore del settore Coppa Europa Alexander Prosch non si sofferma solo su Della Mea: «Bene Martina Peterlini e poi c’è Marta Rossetti che sta crescendo. Una nota positiva dal punto di vista della sciata e dell’approccio alle gare da parte di Anita Gulli e Carlotta Saracco, appena rientrate dopo i rispettivi infortuni. Adesso tocca ai due superG in programma. Dopo questi risultati, ci tocca andare bene anche in velocità…». 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.