Paolo Deflorian direttore tecnico giovanile. Max Carca torna in Coppa del Mondo

Con il passaggio di Max Carca nel ruolo di direttore tecnico, cercasi nuovo dt per quel che riguarda il mondo giovanile Fisi. Manca ancora l’ufficialità, ma via Piranesi sta accelerando sulla soluzione di inserire in questo significativo ruolo Paolo Deflorian. Il coach cuneese, che proviene della Coppa del Mondo femminile, si prenderà cura in prima persona della formazione delle squadre azzurre giovanili e di tutte le attività concernenti questa categoria.

Da capire se Deflorian si occuperà anche dell’organizzazione e della gestione diretta del Gran Premio Italia Junior e Senior e del calendario Fis in generale, che fino a qualche giorno fa era nelle mani di Alexander Prosch ora tornato ad essere responsabile del gruppo Coppa Europa maschile.

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...