Omar Longhi ha detto basta

A La Thuile l'ultima gara del 'guerriero della Val di Sole'

Ci sono giorni che non ti scorderai mai. Oggi questo vale per Omar Longhi. Questa mattina il finanziere trentino si è congedato dallo sci agonistico. Longhi da Vermiglio, comune del Passo del Tonale Alta Val di Sole: Omar ha corso oggi a La Thuile ai Campionati Italiani Assoluti di gigante l’ultima gara della carriera. Nella finish area della ‘3 Franco Berthod’ pacche sulle spalle e qualche lacrima: "E’ una decisione sofferta, questo è il mio mondo, lo sci, la neve, i mei compagni, le Fiamme Gialle. Il momento più intenso, più significativo della mia carriera è stato l’esordio in gigante in Coppa del Mondo in Badia nella stagione 2006/2007 dove mi sono qualificato. Stavo finalmente riuscendo ad emergere, poi un infortunio. Ecco i miei incidenti, addirittura quattro, sono stati un calvario, i momenti più brutti della mia carriera". Lo chiamano ‘guerriero’ perchè tanto ha lotatto, sudato. Ed è sempre ripartito. Non c’è soprannome migliore. E’ caduto, si è rialzato. Ha sofferto, ha stretto i denti senza mollare. Gioia e delusione, entusiasmo e sconforto, altare e polvere. Ecco in sintesi la sua carriera, la sua esperienza, di sci e di vita. Oggi Omar ha detto basta. Non possiamo che auguragli un sentito in bocca al lupo per il suo futuro…vai ‘guerriero’!

Segui il nostro canale telegram per ricevere subito tutti gli aggiornamenti di raceskimagazine.it. Clicca qui e unisciti alla community.

Altre news