Niente code, niente contatti: il servizio skipass di Telepass semplifica le tue giornate sulle neve

Davvero una grande novità che accompagnerà le giornate sugli sci degli italiani grazie a Telepass. Niente code, niente contanti, niente contatti. Con Telepass ci si potrà recare direttamente in pista senza passare dalla biglietteria. In questo modo si può ricevere a casa e con un costo di attivazione di cinque euro e con un massimo di quattro tessere Skipass per ogni pacchetto TPlus e Telepass Pay X, intestabili per ogni ognuno della famiglia e valide nei nostri principali comprensori sciistici. Stiamo parlando di un servizio innovativo, comodo, veloce, davvero un nuovo servizio di pagamento degli impianti di risalita. Il costo verrà addebitato a fine mese direttamente sul conto Telepass. E la filosofia è sempre la stessa, ovvero semplicemente facilitare la libertà di movimento delle persone. A fine giornata l’utente vedrà applicata la miglior tariffa accordata dal comprensorio sciistico, come previsto dal listino ufficiale pubblicato in app e sul sito, in base agli orari effettivi di accesso agli impianti. Il servizio Skipass di Telepass Pay si può utilizzare tutto l’anno: in estate si potrà accedere infatti agli impianti di risalita dei comprensori convenzionati.

Con Telepass, TPlus o Telepass Pay X è possibile inoltre attivare l’Assicurazione Sci appena prima di agganciare gli sci. Questo con l’applicazioneTelepass, scegliendo una copertura giornaliera o stagionale ed è valida anche all’estero. Il servizio Skipass di Telepass è pronto per aprire i battenti per il terzo ed è attivo Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Veneto, Emilia-Romagna e Molise: quarantacinque comprensori e oltre tremila chilometri di piste e tutto attraverso un unico abbonamento. Fra le varie partnership citiamo quella con Dolomiti SuperSki grazie alle stazioni di Cortina d’Ampezzo, Plan de Corones, Alta Badia, Val Gardena, Alpe di Siusi, Val di Fassa, Carezza, Arabba, Marmolada, 3 Cime Dolomites, Val di Fiemme, Obereggen, S. Martino di Castrozza/Passo Rolle, Rio Pusteria/Bressanone, Alpe Lusia – San Pellegrino, Civetta. 

Il legame fra Telepass è la montagna è solita grazie a due grandi progetti di sponsorizzazione. Il primo la passata stagione grazie alla partnership con i Mondiali di Cortina 2021: un sostegno al mondo dell’agonismo, un atto concreto insieme insomma. E da quest’anno Telepass sarò ben visibile sulle tute da gara di azzurre e azzurri che si confronteranno in Coppa del Mondo e soprattutto ai Giochi Olimpici di Pechino del prossimo febbraio. «Siamo felici di iniziare un percorso di collaborazione con FISI e rinnovare la nostra vicinanza allo sci, dopo essere stati presenting sponsor dei Campionati del Mondo di sci alpino Cortina 2021. Come gli atleti tra i pali delle piste da sci, anche i nostri clienti devono potersi spostare in modo veloce, fluido e preciso negli slalom della propria mobilità quotidiana. E da questo desiderio di semplificare la vita degli italiani, oltre che di rendere la mobilità un’esperienza unica e semplice, è nata la collaborazione con la Federazione», fa sapere Gabriele Benedetto, Amministratore delegato di Telepass. 

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...