Mikaela saluta Elena: «Passione e gentilezza, impatto forte e positivo sul nostro mondo»

MÉRIBEL – La festa si ferma, le medaglie passano in secondo piano, perché nel cuore della serata è arrivata la notizia della morte di Elena Fanchini. L’ex sciatrice è morta a 37 anni, stroncata da un tumore. Poca voglia di parlare in generale, a tarda sera spunta però un post di Mikaela Shiffrin. Che non sorride per l’argento, ma saluta Elena: «È stata una giornata piena di emozioni, ci sono tante cose che vorrei condividere, ma quella che pesa di più è la perdita di Elena» scrive sui social postando una foto dell’ex sciatrice azzurra sul podio di Beaver Creek.

Porge le condoglianze alla famiglia, si stringe in un forte abbraccio e la ricorda con parole dolci: «Ha avuto un impatto forte e positivo sul nostro sport e sul nostro mondo con la sua passione e, soprattutto, gentilezza – aggiunge -. Sono vicina alla squadra italiana, che è davvero una famiglia per tutti noi che la guardiamo e che ora sta soffrendo profondamente». Shiffrin racconta anche che durate i Mondiali la squadra azzurra e quella americana soggiornano nello stesso albergo. «Posso dirvi che il loro amore e la loro forza sono puri e veri, io faccio il tifo per tutta la loro squadra, ora più che mai». E poi l’ultimo messaggio per Elena: «Coloro che abbiamo perso non saranno mai dimenticati».

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...