Lo ski cross azzurro torna sul podio: Simone Deromedis terzo a Val Thorens

Il podio in Coppa del mondo nello ski cross è finalmente arrivato. Simone Deromedis chiude al terzo posto nella tappa di Val Thorens. Il trentino, classe 2000, dopo aver superato la fase di qualificazione con il decimo posto, ha vinto la propria batteria sia agli ottavi che ai quarti, classificatosi poi al secondo posto nella semifinale che gli ha consentito il passaggio per la big final, dove ha dovuto cedere il passo allo svizzero Alex Fiva, ed al padrone di casa Terence Tchiknavorian.

«Sapevano di essere in crescita – spiega il dt Bartolomeo Pala – non solo Simone, ma tutta la squadra, ma sapevamo anche che ci vuole pazienza. Alla fine ce l’abbiamo fatta, siamo tornati sul podio a quasi sedici anni (dal secondo posto di Karl Heinz Molling nel 2006), un traguardo storico che sarà di stimolo per tutti nel nostro percorso di crescita».
La squadra azzurra prosegue il piccolo tour de force di dicembre in Coppa del Mondo: la prossima tappa sarà sarà in Svizzera, il 14 e 15 dicembre ad Arosa, poi si arriva in Italia, a San Candido dal 18 al 20 dicembre.

Altre news

L’avventura di Lara Colturi in Cile raccontata da Daniela Ceccarelli

Lara Colturi è entra nel mondo dei grandi. Si, perchè il circuito Fis è tutto un altro pianeta, è lo sci che conta davvero, è un'altra storia rispetto alla categoria Children. E subito in Sudamerica le prime gare per...

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...