L’Italia brilla sempre in Coppa Europa: Maurberger secondo a Zuoz

L’Italia dello sci continua ad andare forte in Coppa Europa: dopo i podi di Davos di Emanuele Buzzi, sempre in Svizzera, ma a Zuoz, questa volta tocca a Simon Maurberger. Già sul gradino più alto del podio a Folgaria, l’altoatesino della Valle Aurina oggi è secondo in gigante a 57 centesimi dal tedesco Benedikt Staubitzer. Simon precede di un centesimo il norvegese Axel William Patricksson.

NONO BALLERINIn classifica ecco poi quarto il finlandese Eemeri Pirinen, allenato dal nostro Alessandro Serra, quinto l’austriaco Stefan Brennsteiner, sesto lo svizzero Loic Meillard dopo la doppietta in Val d’Isere, settimo il russo Alexander Adrienko, ottavo l’elvetico Manuel Pleisch e nono a 85 centesimi il poliziotto di interesse nazionale Andrea Ballerin. Ventritreesimo il gigantista della squadra A Alex Zingerle, venticinquesimo l’atleta del gruppo Coppa Europa Daniele Sorio, trentesimo il jet della B Emanuele Buzzi. Trentunesimo Rocco Delsante, CUS Parma, l’azzurrino Alex Hofer quarantanovesimo. L’atleta di interesse nazionale Michelangelo Tentori e Guglielmo Bosca dell’Esercito non hanno concluso la prima manche. L’altro azzurrino Hannes Zingerle non si è qualificato per la seconda sessione.

DOMANI UN ALTRO GIGANTE – Con il responsabile della squadra B Alexander Prosch, lo staff per la due giorni di Zuoz, domani un altro gigante infatti, è completato dal preparatore atletico Andrea Viano, dal responsabile della squadra azzurra C Ivan Nicco e dagli skiman Luca e Tiziano Vuerich.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE