L’innovazione del Team Top Ski

Idee e innovazione sono le parole d’ordine del Team Top Ski, realtà che opera sulle nevi toscane dell’Abetone. Presidente è sempre Luigi Bencini, che con la sua truppa è protagonista sull’Appennino pistoiese per organizzare gare di differenti categorie. Sono appena terminate infatti quattro giornate di Fis Citt valide anche Coppa del Mondo Cittadini con giganti e slalom in programma. Ad aprile, neve permettendo, il club probabilmente metterà insieme un’altra rassegna che come di consueto sarò una degli atti finali del calendario alpino Fis. E a proposito. di gare, quest’anno una grande novità. Una gara del circuito regionale Pulcini diversa, voluta proprio dal Team Top Ski con in prima linea il vice presidente Andrea Vanni che è entrato nel consiglio del Comitato Appennino Toscano. Una gara senza cronometro, con una manche dimostrativa di gigante e una manche dove i Baby e i Cuccioli si sono misurati nel corto raggio. Classifica stilata grazie al giudizio tecnico di tre elementi estranei al mondo dei club toscani, ossia l’istruttore nazionale ed allenatore della squadra nazionale B femminile Roberto Boselli, quindi dei tecnici Giuditta Mini e Davide Corcos. «Un modo diverso, un approccio differente che punta non solo a diversificare la proposta per queste categorie, ma che ha l’obiettivo di lavorare davvero su tecnica, atteggiamento e anche sulla mentalità», ci dice Andrea Vanni. E con molta probabilità saranno inserite anche degli stage atletici, probabilmente tre, in estate che saranno valutati come vere e proprie gare ed inseriti fra le tappe del circuito Pulcini toscano. E si, dei raduni estivi con delle attività a secco che verranno punteggiate: chi vorrà laurearsi campione toscano Pulcini dovrà partecipare a questi momenti che saranno equiparati a vere e proprie gare. «Un’idea certamente interessante, innovativa, che punta alla formazione dell’atleta senza essere inchiodati obbligatoriamente e solo al cronometro d’inverno. E poi iniziare anche in queste categorie a porre l’accento sul lavoro atletico che negli anni a seguire diventa fondamentale», ancora Vanni.

Veniamo alle categorie della società toscana: i Giovani del Team Top Ski sono quattordici e seguiti dal direttore tecnico Andrea Vanni insieme a Marco D’Imporzano. I Children sono quindici sotto la responsabilità di Alessio Pagli e Alfredo Fontani. I Pulcini invece sette con Elia Billeri, mentre otto i Superbaby sotto la responsabilità di Nicola Gioli.

 

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...